Beve e semina il caos in centro,
23enne bloccato dai carabinieri

PORTO RECANATI - Il giovane in piazza Brancondi ha iniziato a insultare e spintonare i presenti. E' stato portato in ospedale, ora rischia una denuncia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

carabinieri-archivio-arkiv-controlli-notte-civitanova-1-650x488

 

Beve troppo e semina il caos nel centro di Porto Recanati: un giovane di 23 anni questa notte, nella zona di piazza Brancondi, ha iniziato a insultare e spintonare le persone presenti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Sio (Squadra intervento operativo) che sono entrati in servizio nei giorni scorsi in rinforzo ai militari della stazione. Il giovane, a causa di un eccessivo consumo di alcol, ha iniziato a infastidire in modo pesante le persone che stavano passeggiando nella cittadina. Secondo quanto sin qui accertato dai carabinieri, che stanno comunque continuando a raccogliere testimonianze, il giovane ha iniziato a insultare e a prendersela con i presenti. Una cosa che diceva è che non voleva che in piazza Brancondi ci fossero persone che venivano da fuori Porto Recanati. Si parla di spintoni, di tentativi di aggressione ad altri presenti. Una situazione che è stata arginata dall’intervento dei militari che hanno portato il 23enne in ospedale per le cure del caso. Il giovane era in stato confusionale, ora rischia di essere denunciato per lo scompiglio che ha creato questa notte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X