Trofeo Città di Civitanova,
le foto in mostra
al Cuore Adriatico

PREMIO - La terza edizione del concorso fotografico vinta da Giuseppe Caleffi di Montale Rangone. La premiazione sabato 24 agosto alle 17,30
- caricamento letture

 

scagnoli_gamberini_gabellieri

Sandro Scagnoli, Giulia Gamberini e Maika Gabellieri

Si è chiusa la terza edizione del concorso di fotografia “Trofeo Città” di Civitanova. La rassegna, organizzata dal circolo fotografico civitanovese “Il Faro” e patrocinato dal Comune, con la collaborazione del centro commerciale “Cuore Adriatico” ha visto gareggiare 49 partecipanti, tra professionisti e fotoamatori, da ogni parte d’Italia. Questa mattina nel corso della conferenza stampa sono stati resi noti i nomi dei vincitori. Presenti l’assessore Maika Gabellieri, i referenti del circolo fotografico “Il Faro” e il direttore del Cuore Adriatico Giulia Gamberini. Nei giorni scorsi si è riunita la commissione che ha determinato i risultati tanto attesi. Il riconoscimento è stato assegnato a Giuseppe Caleffi di Montale Rangone (Mo) con l’immagine intitolata “All’Improvviso II”, facente parte di una sequenza di scatti realizzati in Camargue durante la processione in mare di Santa Sara, protettrice del popolo gitano. Un’opera presentata nella sezione a tema obbligato, che in questa edizione invitava i partecipanti a rappresentare visivamente il topic “All’improvviso”. La giuria era composta da Claudio Marcozzi, fotografo professionista e giornalista free-lance, Daniele Cinciripini, fotografo insegnante nel laboratorio di fotografia dell’Università di Teramo, Vincenzo Marzocchini, storico e critico della fotografia, Marcello Tramandoni, fotografo con onorificenza Afi/Fiaf e Ivano Quintavalle, fotografo e animatore di eventi. «Una quarantina sono le foto che rimarranno esposte al Cuore Adriatico -spiega Sandro Scagnoli, presidente del circolo – scelte tra le 370 pervenute. Il concorso cresce di anno in anno, e questo ci ripaga degli sforzi organizzativi inseme all’entusiasmo del pubblico che è sempre curioso ed attento». Nel tema obbligato il primo premio è andato a Franco Rubini di Molinella (Bo) con la foto intitolata “Paura”, al secondo posto Marco Berni di Firenze con l’opera “ Rage”, terzo invece Marco Marcone di Roma con “Giochi nella medina”. Per quanto riguarda il tema libero, la giuria ha stabilito questa classifica: primo premio per Mario Vani di Roma con un’immagine di forte impatto scattata a “San Pietro”, al secondo posto Marco Berni di Firenze con “The prey”, immagine naturalistica, mentre terzo si è classificato Adriano Boscato di Pove del Grappa (Vi) con “Olly e C”. «L’amministrazione rafforza la collaborazione con il Cuore Adriatico – sottolinea l’assessore Gabellieri -, c’è una buona sinergia che emerge in tante occasioni, siano esse ludiche, sociali ed anche culturali e per questa vicinanza voglio ringraziare la direzione e lo staff del centro commerciale». Anche la dottoressa Gamberini ha espresso la propria soddisfazione: «Il Cuore Adriatico – spiega – è in continua crescita: luglio ha fatto registrare un +3,6%, ma queste presenze sono da attribuire ad un contesto che funziona, ad una città ricca di proposte commerciali, turistiche e culturali. E’ una realtà globale che stimola le attività a crescere e ad investire, che stimola le persone a venire a Civitanova. Siamo felici di ospitare questa mostra fotografica, unire il sacro al profano, lo shopping alla cultura per sensibilizzare sempre più persone e farle avvicinare a questa splendida arte». L’inaugurazione della mostra con le foto premiate e una selezione delle migliori scelte dalla giuria è in programma per sabato 24 agosto alle ore 17,30, nel centro commerciale. Nella stessa serata avranno luogo le premiazioni dei vincitori. La mostra resterà allestita fino a domenica 8 settembre 2019. L’ingresso è libero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X