Vito Crimi delegato al terremoto

SISMA - Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio seguirà tutte le aree sismiche italiane. Terzoni: «Conosce nei dettagli le problematiche e ha la giusta esperienza e l'equilibrio per dare un grande contributo alla risoluzione delle criticità che permangono nelle zone terremotate»
- caricamento letture
Schermata-2018-11-28-alle-13.49.18-325x339

Vito Crimi

 

«Oggi il Consiglio dei ministri darà la delega al sottosegretario Vito Crimi per tutte le aree sismiche italiane. Ci sarà un unico punto di riferimento per le aree colpite». L’annuncio è del vicepremier Luigi Di Maio nel corso del Restitution Day dei consiglieri regionali abruzzesi. Come anticipato da Cronache Maceratesi, Crimi andrà a ricoprire un ruolo a cui si prepara da diverso tempo. Già nelle scorse settimane aveva incontrato i comitati dei terremotati e aveva presenziato diverse occasioni legale al terremoto del Centro Italia. Crimi ha anche la delega all’editoria.  «Esprimo soddisfazione per aver contribuito a mettere un altro tassello per favorire la ricostruzione nel mio territorio e nelle altre aree dell’Appennino colpite dal sisma del 2016» commenta così Patrizia Terzoni, vicepresidente della Commissione Ambiente della Camera, la delega del Governo a Vito Crimi per seguire la ricostruzione. «Vito Crimi conosce nei dettagli le problematiche di queste aree e ha la giusta esperienza e l’equilibrio per dare un grande contributo alla risoluzione delle criticità che permangono nelle zone terremotate. Ho avuto il piacere di lavorare al suo fianco sia nella passata legislatura ma soprattutto nell’attuale. Abbiamo seguito insieme tutti i procedimenti legislativi sul sisma del centro Italia dal decreto sisma di luglio al decreto Emergenze di novembre. Ora stiamo seguendo in stretto contatto la legge di bilancio. Sono sicura che la nostra collaborazione continuerà proficuamente anche in questo nuovo ruolo e anche più efficacemente, insieme al Commissario Piero Farabollini e a tutte le comunità dell’Italia centrale. Il Governo e il M5S continueranno, come promesso, a tenere costantemente acceso il faro sulle aree così duramente colpite» conclude la Terzoni.

 

 

Crimi verso la delega al terremoto, incontro con i comitati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X