La rinascita dopo il rogo
Ecco la festa del Vaccaj,
«restituiamo il teatro alla città»

TOLENTINO - Lunedì riapre dopo dieci anni un simbolo della vita culturale, la gestione alla Compagnia della Rancia che inaugura ad ottobre la stagione con Big Fish. Ospiti il 10 settembre Rita Pavone, Enzo De Caro, Michele Zarrillo, Dario Salvatori, Michele Pecora e l'Orchestra Mediterranea. Tour guidati per tutti su prenotazione. La clip di Luca Giustozzi "Noi siamo il Teatro",
- caricamento letture
“Noi siamo il Teatro” di Luca Giustozzi
vaccaj-0-325x244

Pieno accordo tra Giuseppe Pezzanesi e Saverio Marconi

 

di Gabriele Censi

Il grande giorno sta per arrivare, lunedì ci sarà la presentazione alla città del teatro Vaccaj di Tolentino. «Ci riappropriamo del teatro dopo dieci anni con tutte le sofferenze che sapete, intoppi burocratici, problemi economici e blocchi continui». E’ la premessa che fa il sindaco Giuseppe Pezzanesi nell’annunciare con orgoglio il programma inaugurale del ricostruito Vaccaj di Tolentino distrutto da un incendio il 29 luglio 2008. «Un teatro bellissimo ed emozionale – continua il sindaco – che unisce tecnologia ed arte, ci saranno lacrime di gioia quando varcheremo quella soglia». La data scelta è simbolica perché coincide con l’inaugurazione del 1797 di Napoleone con l’inizio dei festeggiamenti per San Nicola. Non lo dice il sindaco ma altra coincidenza è anche il suo compleanno. Tanti i ringraziamenti con una citazione particolare all’ingegnere Barbara Capecci che ha seguito i lavori. Poi a Saverio Marconi: «Mancano pochi dettagli per l’affidamento alla Compagnia della Rancia, dopo Broadway ci sono loro, di questo gioiello che è di tutta la città, anche in consiglio abbiamo avuto collaborazione quasi unanime». Invitati con deputati e senatori del territorio anche Angelo Borrelli e Paola De Micheli: «Speriamo siano illuminati, sulla ricostruzione ci sono stati problemi ma non nei rapporti umani, l’errore è stato aver tenuto ai margini i sindaci come fossimo potenziali delinquenti»

vaccaj-2-325x244«Ho visto il teatro ed è stata una emozione forte – ha detto Saverio Marconi- mi ha dato l’impressione di freschezza come fossimo nel 1800 con gli affreschi appena fatti. E sono stati aggiunti rispetto al vecchio Vaccaj molti miglioramenti». Il direttore svela poi due iniziative che la prossima settimana accompagneranno l’apertura. Dal mattino di martedì visite guidate in tutti gli angoli del teatro a gruppi di 20 persone aperte a tutti i cittadini (prenotazione allo pro loco Tct al numero 0733 972937).  Poi la presentazione giovedì della stagione con lo stesso Marconi e il sindaco Pezzanesi, con ingresso libero fino ad esaurimento posti (è di 370 la capienza massima). L’11 ottobre andrà in scena il musical Big Fish, una divertente e commovente storia sul rapporto padre figlio. Lo spettacolo sarà replicato a prezzi speciali nei tre giorni successivi, grazie anche al contributo per gli spettacoli nei territori feriti dal sisma.  Anche il costo degli abbonamenti sarà contenuto. Teatro aperto anche mercoledì 12 settembre con il concerto swing di Piji e la sua band e il 22 settembre con Romeo e Giulietta di Nicola Vaccaj a cura dell’associazione “Incontri d’opera”.

vaccaj-1-325x244Il programma della cerimonia di lunedì parte già dal pomeriggio con il lancio dei paracadutisti allo stadio. Porteranno tre simboli: il tricolore, San Nicola e il logo del teatro. Alle 20,30 ritrovo in piazza e corteo verso il teatro con la banda cittadina. Dopo il taglio del nastro, la benedizione e l’inno nazionale ci sarà l’intervento del sindaco e quello dello storico Giorgio Semmoloni. Poi la proiezione del video “Dieci anni di restauro e lavori” e a seguire l’intervento dell’architetto Pierluigi Salvati. Spazio anche allo spettacolo con ospiti Rita Pavone, Enzo De Caro, Michele Zarrillo, Dario Salvatori, Michele Pecora e l’Orchestra Mediterranea. Chiude Saverio Marconi che racconta la sua idea di teatro. Al termine taglio della grande torta appositamente realizzata dal maestro pasticcere Roberto Cantolacqua.

Tra le iniziative che accompagnano l’inaugurazione del teatro Nicola Vaccaj è stata realizzata anche una clip teaser  dove, negli sguardi e nei sorrisi, c’è tutta la meraviglia e la gioia di vedere il Teatro Vaccaj riportato al suo massimo splendore. Le immagini, girate dal tolentinate Luca Giustozzi (regista e fotografo, i suoi video sono stati trasmessi da Sky Arte e Rai 2, le sue foto sono state pubblicate dalle più importanti riviste specializzate a livello mondiale), regalano un assaggio ed esaltano la grande attesa e il profondo senso di appartenenza della città: i volti emozionati – nei quali ci auguriamo che ciascuno possa identificarsi – esprimono a gran voce che tutti “Noi siamo il Teatro”.

«Il teatro Vaccaj riapre il 10 settembre»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =