Fiaccolata per Pamela,
attesa anche la madre

MACERATA - Il ritrovo alle 20,30 ai Giardini Diaz. A organizzarla l'associazione "L'esistenza ora": «Non dimentichiamo e facciamo sì che non accada più». Annunciata la presenza dei parenti della 18enne
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
pamela-mastropietro2-325x331

Pamela Mastropietro

 

“Una luce per Pamela”. Una fiaccolata organizzata dall’associazione “L’esistenza ora”, che si occupa a Macerata di aiutare le donne vittime di violenza. A sfilare stasera con i partecipanti dovrebbero arrivare da Roma la madre e i familiari di Pamela Mastropietro, la 18enne morta, forse uccisa (gli inquirenti stanno ancora chiarendo le cause della morte) e poi fatta a pezzi e messa in due trolley. Uno scempio per cui è accusato Innocent Oseghale, 29enne nigeriano, spacciatore e con il permesso di soggiorno scaduto. Il ritrovo è alle 20,30 ai Giardini Diaz, la partenza alle 21. Alle 15,30 invece, sempre l’associazione, andrà in via Spalato, dove sarebbe morta la 18enne, per lasciare un mazzo di fiori. «L’associazione non ricopre alcun ruolo politico – chiarisce la presidente Orietta Quarchioni – ma tutti sono i benvenuti». Inizialmente infatti l’evento era stato pubblicizzato da Movimento nazionale di Alemanno, ma in realtà è nato dalla volontà dell’associazione di Quarchioni. Lo scopo è «ricordare Pamela – spiega la presidente -. In modo da non dimenticare e in modo che non accadano più queste cose».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X