Matteo Salvini a Visso:
“Burocrazia da tagliare” (FOTO)

LA VISITA - Il leader della Lega, accompagnato dal sindaco Pazzaglini, ha toccato con mano le maggiori problematiche: "Mi sono segnato i compiti a casa, da portare a Roma". Particolarmente apprezzato il ciauscolo: "Questi prodotti vanno valorizzati in tutta Italia"
- caricamento letture

Salvini_Visso_FF-4-650x433

Matte Salvini a Visso assaggia il ciauscolo

 

salvini-visso-20-09-17-2-325x244

Salvini con il sindaco Giuliano Pazzzaglini

 

da Visso Federica Nardi

(foto di Fabio Falcioni)

“Sono contento di aver investito così questo mercoledì. Mi sono segnato i compiti a casa, da portare a Roma”. Matteo Salvini a Visso questa mattina ha toccato con mano problemi, speranze e ritardi del Comune devastato dal terremoto. Accompagnato dal sindaco Giuliano Pazzaglini ha visitato la piazza, l’area Sae con i lavori in corso sotto la pioggia, la zona commerciale ai laghetti e il Comune. “Vedo l’orgoglio di una comunità: anche se per il 90percento è stata deportata vuole tornare a vivere qui”. Tra le correzioni che vuole portare a Roma: “mettere mano all’ordinanza 19 sulla ricostruzione pesante”. Presenti anche esponenti provinciali e regionali della Lega (tra cui il segretario regionale Luca Paolini e l’assessore di Tolentino Giovanni Gabrielli), il sindaco di Bolognola Cristina Gentili e il commissario di Ussita Mauro Passerotti. Salvini ha parlato poco e ascoltato molto.

Salvini_Visso_FF-5-325x217I problemi esposti, a un anno dal sisma, sono soprattutto legati a quello che i sindaci possono o non possono fare, ai tempi lunghi delle concessioni e dei permessi. “Burocrazia da tagliare, ordinanze da cambiare. Meno vincoli e una legge che normi tutto”, sono i propositi che Salvini vuole portare a Roma. Pazzaglini dopo un brindisi e un morso al ciauscolo offerto da bar Montebovi e bar Centrale (entrambi nell’area commerciale del laghetto) ha ringraziato Salvini “per aver preso a cuore situazione, anche sul fronte dei mutui accesi sulle attività commerciali e le residenze da ricontrattare con le banche”. Ciauscolo particolarmente apprezzato dal leader della Lega: “Come mai si conoscono prodotti di Norcia e non ho mai sentito parlare di questa meraviglia?”. Nel pomeriggio il leader del Carroccio andrà a Fiastra per visitare Peppina, la 95enne sfrattata dalla casetta che la famiglia le aveva costruito nella frazione di San Martino dopo il terremoto.

salvini-a-visso-2-650x488

Salvini_Visso_FF-7-650x433

salvini-a-visso-1-650x488

salvini-visso-20-09-17-1-650x488

salvini-a-visso-2-650x488

Salvini_Visso_FF-9-650x433

salvini-a-visso-3-650x488

Salvini_Visso_FF-2-650x433

Salvini_Visso_CristinaGentili_FF-8-650x433

salvini-a-visso-4-650x488Salvini_Visso_FF-1-650x433

 

 

 

Salvini_Visso_Pazzaglini_FF-10-650x587

Il sindaco Giuliano Pazzaglini

Salvini_Visso_FF-6-650x636

Luca Paolini segretario regionale Lega

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X