Muore dirigente comunale:
da tempo lottava con una malattia

MACERATA - Brunetta Formica, 65 anni, di Colmurano guidava l'Ambito territoriale sociale 15 di Macerata. Il sindaco Carancini le ha reso omaggio questa mattina nella sua abitazione. I funerali domani alle 16 nel palasport di Colmurano
- caricamento letture
formica3001-194x300

Brunetta Formica

Infaticabile, sempre pronta ad assolvere alle sue funzioni e piena di energia. Così i suoi collaboratori ricordano Brunetta Formica di Colmurano, coordinatrice dell’Ambito sociale territoriale 15 e per lunghi anni, dirigente del settore Servizi sociali del Comune di Macerata, che si è spenta a 65 anni, dopo una lunga e terribile malattia che non le ha dato scampo. Negli ultimi anni nonostante  tutto ha continuato a lavorare finchè la malattia non le ha più permesso di essere operativa. Ha lottato con tutte le sue forze e con grande dignità contro la malattia che purtroppo non le ha dato scampo.
Laureata in Pedagogia e assistente sociale, Brunetta Formica ha sempre lavorato nel settore del sociale. Molto apprezzata per la sua dedizione e il suo spirito. 

«Una perdita prematura  – si legge in una nota del Comune di Macerata – che lascia nello sconforto le colleghe del suo servizio con le quali aveva instaurato un rapporto basato sulla stima, la fiducia e l’amicizia. Un grande vuoto anche per l’intera struttura comunale che la ricorda per la disponibilità, le profonde doti professionali e la capacità di mediare in ogni situazione».
Il sindaco Romano Carancini si è recato questa mattina nell’abitazione di Brunetta per renderle omaggio personalmente ed esprimere al marito Mario Migliorelli, ai figli Lara e Andrea e ai familiari più stretti, il profondo cordoglio suo personale e dell’intera Amministrazione comunale.
Brunetta Formica era stata assunta in Comune il 1° ottobre 1991 con le mansioni di Assistente sociale coordinatrice che aveva già svolto nell’ente di provenienza, l’IRCR di Macerata.
Nel 2002 è stata poi adibita a Funzionario dirigente coordinatore presso l’Ambito Territoriale Sociale n. 15, composto dai Comuni di Macerata, ente capofila, Appignano, Corridonia, Mogliano, Montecassiano, Petriolo, Pollenza, Treia, Urbisaglia. Dallo scorso primo giugno il pensionamento per limiti di servizio.
I funerali domani alle 16 nel palasport di Colmurano.

***

Ricorda Brunetta Formica con grande commozione anche l’Avulss  di Corridonia. «Una bella persona, sempre disponibile, gentile, professionale e di grande umanità. Nei lunghi anni di collaborazione Brunetta è stata per l’Aulss anche un’amica che ha sempre creduto e sostenuto i numerosi progetti innovativi e ha collaborato con la sua preparazione ed esperienza alla formazione di tanti volontari. Con la sua dolcezza e il suo sorriso rimarrà sempre nei cuori dei tanti volontari che hanno avuto la fortuna di conoscerla. Le più sentite condoglianze ai suoi famigliari».

Si unisce al cordoglio l’Ordine degli assistenti sociali delle Marche: «Sicuramente è questa una perdita che lascia un vuoto immenso nella nostra comunità professionale di cui è stata colonna portante, sia a livello tecnico che umano, rappresentando un esempio alto di impegno, capacità professionali, dedizione e passione.Ci uniamo al dolore di tanti amici e colleghi che hanno collaborato con lei, in questi anni di intenso lavoro sociale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X