Processione in mare per San Marone,
omelia “politica” di monsignor Conti:
“Fate un assessorato alla riconciliazione”

CIVITANOVA - "Ricucire il senso di comunità" è l'appello del vescovo che ha celebrato la messa per la festa del patrono: "Questa è una città straordinaria, in crescita, piena di vitalità ma anche di problematiche e tensioni, dalla droga alla prostituzione, gioco d'azzardo, riciclaggio". Poi il corteo religioso con l'urna del santo. LE FOTO
- caricamento letture

processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-12

 

 

 

processione-in-mare-san-marone-2017-vescovo-conti-civitanova-FDM-2-325x217

Monsignor Luigi Conti durante l’omelia

 

di Laura Boccanera 

(foto di Federico De Marco)

«Civitanova è una grande città, è straordinaria, ma ha anche tanti problemi, va ricucito il senso della comunità, con tutti gli assessorati che avete perché non ne fate uno alla riconciliazione»? Con lo stile che gli è proprio, garbato ma sferzante, l’arcivescovo di Fermo monsignor Luigi Conti ha celebrato questo pomeriggio, nella chiesa di Cristo Re, la messa in occasione del patrono San Marone. Un’omelia in cui la parola chiave è stata proprio riconciliazione, la ricostruzione di uno spirito di comunità in una città difficile da governare e da descrivere con le sue mille facce. «E’ sempre affascinante per me venire a Civitanova – ha detto Conti – è una città straordinaria, in crescita, piena di vitalità ma anche di problematiche e tensioni, dalla droga alla prostituzione, gioco d’azzardo, riciclaggio, problemi che si sono anche amplificati dopo l’apertura della superstrada che collega le Marche all’Umbria. È una città di grande richiamo potremmo dire una grande città».

processione-in-mare-san-marone-2017-ciarapica-e-don-giovanno-molinari-civitanova-FDM-19-325x217Poi il saluto alla nuova amministrazione e a quelli della vecchia: «E’ su di loro la responsabilità maggiore del governo della città. Sono contento che è stata ripristinata questa devozione nei confronti di San Marone, primo martire del Piceno, ma bisogna andare in profondità» – e poi la pungolatura nei confronti di una certa superficialità della città: «Venendo qui ho visto il manifesto con la cozzata di Santo Maro, va benissimo, sono cose belle come pure la processione in mare, poi però bisogna andare in profondità. Serve ripristinare il senso di comunità. Lo dico con rispetto, ma con tutti gli assessorati che avete perché non fate un assessorato alla riconciliazione per dare pace alla città e limare le tensioni potrebbe essere il protettore dei beni comuni. Chiedo al sindaco l’impegno di essere uomo della mediazione».  

 

processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-7-650x359

 

san-marone-civitanova-2-300x400Dopo la messa la tradizionale processione a mare dell’urna del Santo seguita dal corteo istituzionale. In prima fila il sindaco Fabrizio Ciarapica, poi vice, assessori e consiglieri di maggioranza e opposizione insieme alle autorità militari salite sull’imbarcazione della Guardia di Finanza che ha seguito il corteo  per la benedizione della corona che è stata deposta in mare. L’urna del Santo è stata trasportata dal motopeschereccio Predatore dell’armatore Sergio Gaetani. Al ritorno, la processione ha raggiunto dalle vie del centro il santuario di San Marone.
Venerdì 18 agosto, il programma dei festeggiamenti proseguirà nella Città Alta e terminerà con il concerto di Luca Barbarossa in piazza della Libertà e i fuochi d’artificio al pincio (leggi l’articolo).

 

 

 

processione-in-mare-san-marone-2017-cristo-re-civitanova-FDM-4processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-14-650x433

processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-15-650x434

processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-16-650x433

 

processione-in-mare-san-marone-2017-cristo-re-civitanova-FDM-3-650x434processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-1-650x433

processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-5-650x433

processione-in-mare-san-marone-2017-ciarapica-civitanova-FDM-17-650x434
processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-10-650x320

processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-6-650x434
processione-in-mare-san-marone-2017-civitanova-FDM-11-650x393

processione-in-mare-san-marone-2017-ass-maika-gabellieri-civitanova-FDM-8-650x434

L’assessore Maika Gabellieri

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X