A marzo riapre il cinema Italia

MACERATA - Quasi tutto pronto per la sala del cuore cittadino passata sotto la gestione dei Perugini. Data prevista il 2 ma potrebbe slittare di una settimana. Spettacolo unico dal giovedì al sabato e tre proiezioni la domenica con un occhio particolare ai contenuti per famiglie
- caricamento letture
cinema-italia

Luci accese nel cinema Italia dove fervono i lavori

 

perugini

Il presidente della Provincia Antonio Pettinari, la titolare Monica Perugini e il sindaco di Macerata Romano Carancini

Si lavora a ritmi serrati per la riapertura del cineteatro Italia a Macerata. La famiglia Perugini, titolare della società Multimovie, già proprietaria del Multiplex di Piediripa, sta spingendo sull’acceleratore per riaprire i battenti della storica sala del centro storico giovedì 2 marzo. “Al massimo si potrà rimandare di una settimana, spostando l’evento al 9”, spiega Monica Perugini. Dopo che a luglio la società aveva vinto il bando della Provincia (proprietaria dello stabile) per la gestione, tutto lasciava credere in un’apertura alla fine dell’estate (leggi l’articolo). Ma il terremoto ha prolungato i tempi. 

Sarà un’inaugurazione dedicata a tutta la cittadinanza con la proiezione di due film per grandi (Collateral Beauty con Will Smith e Keira Knightley) e bambini con l’ultimo “classico” Disney Oceania.“Non abbiamo ancora definito l’intervento di personaggi probabilmente non ce ne saranno. preferiamo concentrarci sull’ultimazione dei lavori. Se riuscissimo ad aprire il 2 uscirà potremmo avere l’opportunità di proiettare anche l’ultimo film di Ferzan Ozpetek, Rosso Istanbul, in uscita nazionale proprio in quel giorno. Sarebbe un tipo di prodotto molto congeniale”.

IL NUOVO ITALIA – Nei piani della Multimovie la sala infatti dovrà mantenere il suo prestigio anche come contenitore pur proponendo una programmazione adatta a tutto il pubblico cittadino: “Consideriamo di fare una proiezione settimanale dedicata a film di qualità che possa però essere gradevole – spiega Perugini – Di domenica saranno in programma film di animazione oppure “family”, per dare modo alle famiglie di avere un intrattenimento nel cuore cittadino. Ci saranno eventi come la grande arte al cinema, (sul genere dei documentari sul mondo dell’arte realizzati dalla Nexo Digital)”.

LA SALA – “Nuovo impatto per chi entra al cinema – promette la titolare –  con uno spazio rinnovato nella sua veste grafica e nell’illuminazione. Sarà sempre una sala storica ma con un restyling al passo coi tempi (ad esempio nella hall troverà posto lo spazio “take a selfie”). Sarà una sala che avrà una tecnologia più avanzata con un nuovo proiettore digitale (55mila euro), un nuovo sistema di biglietteria computerizzata e posti numerati”. Costo dei lavori: più degli 85mila euro previsti nella convenzione con la Provincia, proprietaria dello stabile, che verranno detratti dal canone annuale (12.500 euro) dovuti dalla Multimovie all’ente.

ORARI – Si partirà il giovedì, alle 21,30, giorno di uscita nelle sale delle novità, a cui seguiranno altri spettacoli unici il venerdì e il sabato e il martedì. La domenica saranno previste tre proiezioni: alle 15,30, alle, 17,30 e 21, 30 (orari indicativi che potranno variare in base alla durata dei film).

(Cla. Ri.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =