Ricciatti: “Tavolo anticrisi per la Sacci”
Presentata interrogazione alla Camera

CASTELRAIMONDO - E' stata presentata dalla deputata dei Sel, per chiedere tutele sui 71 lavoratori del cementificio
- caricamento letture
La protesta in Regione

La protesta in Regione

 

Interrogazione alla Camera sulla Sacci. E’ stata presentata ieri, dopo il presidio dei dipendenti in Regione (leggi l’articolo). A sottoscriverla l’onorevole Lara Ricciatti (Sel). La deputata chiede al ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda di istituire un tavolo anticrisi per discutere delle problematiche del gruppo. Riferendosi alla protesta sotto la Regione, organizzata dai 71 dipendenti e dai sindacati Cgil, Cisl e Uil, Ricciatti ricorda la recente apertura della procedura di mobilità. «Allo stato attuale non risulta ancora perfezionato il processo di acquisizione da parte di Cementir Italia – riporta l’interrogazione – per il tramite della controllata Cem 15, del ramo di azienda di Sacci spa, costituito dalle attività di produzione cementi e calcestruzzi preconfezionati, in quanto tuttora soggetto all’avveramento di condizioni. La procedura di mobilità, così come quella di Cigs che l’ha preceduta, sono attività programmate da tempo, avviate e poste in essere autonomamente dalla Sacci spa». Pertanto la Ricciatti chiede al ministro di aprire il tavolo anticrisi a tutela dei lavoratori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X