Colpo da 100mila euro alla cava:
rubati due camion nella notte

CINGOLI - É successo in località Botontano: i malviventi, oltre ai mezzi pesanti, hanno portato via diversi strumenti da lavoro
- caricamento letture
Il capannone della Cava Rossetti srl dove stanotte hanno agito i ladri

Il capannone della Cava Rossetti srl dove stanotte hanno agito i ladri

 

di Leonardo Giorgi

Colpo da più di 100mila euro in una delle maggiori aziende della provincia. Nella notte, in località Botontano di Cingoli, i ladri si sono introdotti nel deposito mezzi della Cava Rossetti, rubando due camion Iveco e altri strumenti all’interno del capannone, tra cui alcuni decespugliatori e motoseghe. I titolari dell’azienda si sono accorti del furto stamattina alle 6,30. Sul posto, i carabinieri di Cingoli.

Un furto a cinque zeri, quello compiuto stanotte nelle campagne di Botontano di Cingoli. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, i malviventi, prima di introdursi nel capannone della Cava Rossetti, hanno rotto tre finestre del deposito (una sul lato sinistro e una sul retro) per verificare l’interno di esso. Dopo essersi accertati del contenuto del capannone e della disposizione dei mezzi presenti al suo interno, i ladri si sono spostati sul fianco destro della struttura dove, spaccando il vetro di un’altra finestra, sono entrati nel deposito. Lì i malviventi sono riusciti ad aggirare il sistema di antifurto e hanno spostato all’esterno del capannone una ruspa e un furgone parcheggiati davanti i due Iveco di maggior valore. Una volta tolti di mezzo i due veicoli, i ladri hanno fatto il pieno ai due mezzi pesanti, sottraendo il gasolio da un serbatoio della ditta. Caricati sui camion altri strumenti da lavoro come decespugliatori e motoseghe, i malviventi si sono dileguati. Il primo ad accorgersi del furto è stato il titolare dell’azienda, Enrico Rossetti, quando alle 6,30 è arrivato sul posto di lavoro ed ha denunciato il fatto ai carabinieri. La stima dei danni provocati è di più di 100mila euro. Sul posto, sono intervenuti i militari di Cingoli che stanno indagando sull’accaduto.

 

Uno dei due mezzi pesanti rubati nella notte. L'altro camion portato via dai malviventi è identico a questo

Uno dei due mezzi pesanti rubati nella notte. L’altro camion portato via dai malviventi è identico a questo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X