La trota e il Verdicchio alla conquista di Expo

Sefro torna a Milano con Regione, Unicam e Tipicità
- caricamento letture
Lo stand

La Cascina Triulza

di Monia Orazi

Una settimana intera con la “Trota ed il Verdicchio” di Sefro che saranno di nuovo protagonisti ad Expo, nella Cascina Triulza, la costruzione rurale già presente nell’area espositiva della kermesse mondiale, con oltre un milione di visitatori attesi in questo ultimo periodo di apertura. Insieme al progetto agroalimentare portato avanti dal paese della trota, unito al vino bianco record di premi e simbolo del territorio, ci saranno anche il “Paniere di lunga vita” messo a punto dall’università di Camerino che comprende tutte le eccellenze agro-alimentari del territorio ed il “Grand Tour delle Marche”, proposto da Tipicità per far conoscere ed apprezzare le bellezze della regione al plurale.
Sefro presenterà anche le proprie caratteristiche naturalistiche ed architettoniche, con una serie di cartoline e piccoli depliant che illustrano la bellezza del centro abitato e dintorni. Già a giugno, la trota era stata protagonista nello stand marchigiano a Brera e con un grande appuntamento sul territorio che l’aveva unita alla degustazione del Verdicchio. “Per noi è un’occasione molto importante per mostrare le bontà e le bellezze di Sefro, ancora una volta grazie a questo progetto riusciamo a farci conoscere alla vasta platea mondiale di Expo”, spiega il primo cittadino Giancarlo Temperilli. La Cascina Triulza si estende su un’area di oltre settemila metri quadrati, ospita il Padiglione della Società Civile e del Terzo Settore, con la rilevante presenza dell’Onu.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =