Impresa di laurea
Pulisce 4 chilometri di fiume
per scrivere la tesi

RECANATI - E' la storia dell'agronomo Massimiliano Savoretti. Ha incentrato la sua prova di esame sulla gestione domestica dei corsi fluviali applicando le tecniche tradizionali su un tratto del Musone
- caricamento letture
savoretti

Massimiliano Savoretti

Pulisce 4 chilometri di fiume per scrivere una tesi. E’ l’impresa eccezionale dell’agronomo Massimiliano Savoretti, titolare di un’azienda agricola di Recanati. Appassionato dalla tradizionale gestione domestica dei corsi fluiviali, tema al centro della sua prova di laurea, Savoretti ha deciso di farsi promotore di un progetto pilota che in poco più di un  anno lo ho portato a ripulire un tratto di 4 chilometri del fiume Musone.Un’esperienza quella di Savoretti di cui si è parlato  durante un incontro del ciclo “Vivere il territorio” all’associazione Altraeco di Recanati. Una riqualificazione ambientale senza precedenti a livello regionale e forse nazionale che ha visto coinvolti Assam, cooperativa sociale “Undicesima Ora”, università di Camerino, di Siena, di Ancona e di Bologna, regione Marche, le province di Macerata e Ancona, i comuni di di Recanati, Osimo e Castelfidardo, il Corpo Forestale e la Sopraintendenza dei Beni Architettonici e paesaggistici. Molti i benefici dell’opera: gestione boschiva basata sulla manutenzione degli assi fluviali, risparmio economico rispetto agli interventi meccanizzati – e invasivi – di  manutenzione, spinta ad uniformare la normativa, avvio di un processo ripetibile di manutenzione costante del territorio, creazione di una nuova figura professionale specializzata, quella del “manutentore del territorio”. Il terzo e ultimo appuntamento del ciclo “Vivere Il Territorio” sarà martedì 13 ottobre ore 21,15 con l’incontro su “Qualità del territorio. Qualità della vita”introdotto da Fabio Taffetani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X