Droga e anabolizzanti all’Hotel House, scattano le denunce

PORTO RECANATI - Il blitz dei carabinieri è andato a segno ieri pomeriggio. Nei guai un maceratese di 35 anni trovato con due dosi di eroina e un pakistano di 27 anni, già agli arresti domiciliari, nella cui casa sono state rinvenute diverse sostanze stupefacenti
- caricamento letture
Foto d'archivio

Foto d’archivio

Blitz all’Hotel House di Porto Recanati, trovata eroina, metadone e anabolizzanti. L’operazione dei carabinieri è scattata ieri pomeriggio. Nell’area esterna al palazzone multietnico i militari di Porto Recanati e Civitanova hanno prima fermato un maceratese di 35 anni, trovato con due dosi di eroina, poi hanno perquisito l’appartamento del presunto spacciatore, un pakistano di 27 anni che era agli arresti domiciliari, trovando altra droga (un grammo sempre di eroina), metadone, anabolizzanti vietati e 13.700 euro in contanti suddivisi in diversi mazzetti e nascosti in più parti della casa. Per entrambi è scattata la denuncia. Il maceratese per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio mentre per lo straniero sempre una denuncia per spaccio più ricettazione (per il metadone) e importazione di farmaci vietati. Approfondendo i controlli nella zona i carabinieri hanno trovato tre giovanissimi, sui 20 anni di età, della provincia di Ancona che facevano uso di droga. Sono stati segnalati alla prefettura. 

Redazione CM



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =