Disavventura sul monte Bove
Resta senz’acqua, torna e si perde

USSITA - Una escursionista di 51 anni di Civitanova doveva raggiungere la parete nord, ma era tornata indietro perché non aveva più nulla da bere: così ha smarrito la strada. E' stata raggiunta dai soccorritori
- caricamento letture
Il monte Bove

Il monte Bove

Sale verso il monte Bove, si accorge di essere senz’acqua e torna indietro, ma nel farlo perde l’orientamento e lancia lo sos. L’escursionista, una donna di 51 anni di Civitanova, è stata raggiunta dai soccorritori e riportata a valle. E’ successo alle 16,30, quando una escursionista, salita da Ussita verso la parete nord del monte Bove, giunta a 2mila metri di altezza si è accorta di non avere più acqua. Troppo il caldo e la sete per proseguire in quelle condizioni. Così la donna, che in questi giorni alloggia a Frontignano di Ussita, ha deciso di tornare indietro. Ma sul sentiero di ritorno la donna ha smarrito la strada e, preoccupata, ha chiamato i soccorsi. Subito sono partiti i vigili del fuoco di Camerino, i carabinieri di Ussita, gli uomini del corpo forestale e del soccorso alpino per raggiungere la ragazza e si sono messi in contatto con la donna. Dopo circa un’ora, intorno alle 17,30, l’escursionista è stata raggiunta alla Cresta del Bicco, sul versante sud del Bove.

(Gian. Gin.)

(Servizio aggiornato alle 19)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X