Vince 500mila euro al Gratta e Vinci
La tabaccheria: “Ho visto chi è
ma non lo dico”

CASTELRAIMONDO - Il biglietto è stato acquistato da Cerqueti in piazza Dante. La titolare era presente quando il fortunato ha grattato il tagliando del gioco "Oro e rubini": «Ci ha ringraziato». Sarebbe un operaio del posto
- caricamento letture
La scritta della vincita fuori dalla ricevitoria

La scritta della vincita fuori dalla ricevitoria

di Monia Orazi

Colpo grosso al Gratta e Vinci che regala una fortuna da mezzo milione di euro. E’ accaduto a Castelraimondo, giovedì pomeriggio, nella centralissima tabaccheria Cerqueti, a due passi da piazza Dante. La titolare era presente quando il fortunato ha grattato il tagliando. Tra le bancarelle del mercato settimanale in tanti si sono interrogati con un susseguirsi di ipotesi su chi potesse essere il fortunato vincitore. Tra le voci più ricorrenti si parla di uomo residente in paese, operaio, di mezza età. Qualcuno ha ipotizzato anche un giovane. Mancano le conferme ufficiali. Di certo c’è che un anonimo pomeriggio di marzo, per  il vincitore, si è trasformato in un momento che ricorderà per sempre e migliorerà la sua vita e quella dei suoi familiari grazie alla sostanziosa vincita. Di fronte alla proprietaria della tabaccheria, Valeria Mancinelli, il giocatore ha acquistato per cinque euro un tagliando del gioco “Oro e rubini”. Ha iniziato a grattare sulle figure, fino a quando è uscito il numero a cui è legato il premio da 500mila euro. L’operaio sulle prime non avrebbe creduto a quanto stava accadendo, poi avrebbe controllato meglio rendendosi conto della vittoria. «Ha grattato qui dentro il tagliando, poi quando si è reso conto di aver vinto ci ha ringraziato felicissimo», spiega Valeria Mancinelli, senza lasciarsi sfuggire nessun indizio che possa dare un volto al fortunato vincitore. Non è la prima volta che in provincia la dea bendata regalata milioni con il Gratta e Vinci. Nel maggio del 2014 due milioni di euro sono andati ad un giocatore di Porto Recanati (leggi l’articolo).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X