Alla Roana Mosca
la maratona con Loreto

VOLLEY FEMMINILE - Le ragazze di Villa Potenza si impongono al tie break
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lombardi

Un attacco vincente della Lombardi

Doppia vittoria per la società Helvia Recina Pallavolo Macerata. La Roana Mosca CBF, in serie B2, vince 3 a 2 contro una Loreto grintosa, mentre la Mosca Helvia Recina, in serie D, conquista 3 punti contro la formazione di San Benedetto del Tronto. Sembrava tutto facile dopo il primo set per le ragazze di coach Giganti, che giocano concentrate e precise, sbagliano poco e lasciano l’avversario a undici. Ma dal secondo set qualcosa cambia, un calo di concentrazione da parte delle maceratesi e una dimostrazione d’orgoglio delle lauretane ribaltano la situazione e vincono il secondo ed il terzo parziale (20-25/27-29). A questo punto però sono le tigri capitanate da Elisa Giorgi a tirar fuori gli attributi e riprendere in mano la partita, conquistando prima il quarto set e poi un tie break giocato punto a punto e finito 15 a 12 per la Roana Mosca CBF. Sicuramente una partita che lascia dell’amaro in bocca per non aver sfruttato l’occasione di prendere tre punti importanti per la classifica, ma soprattutto per aver abbassato il livello di gioco dopo aver mostrato un ottimo repertorio nel primo set. Merito va anche alla squadra ospite che non si è lasciata intimorire e ha saputo sfruttare i suoi punti di forza, nonostante i molti errori da una parte e dall’altra. Chiuso il capitolo Loreto, si lavora per il prossimo match, la squadra di Peretti e compagne sarà sabato prossimo a Montemarciano contro la squadra che occupa il penultimo posto in classifica con 7 punti. Questa volta per la Roana non ci saranno attenuanti, sabato è una gara in cui i tre punti devo tornare a casa con il team maceratesi se si vuol ancora cercare di rimanere nella testa alta della classifica. Altra storia quella del pomeriggio alla storica palestra di via dell’Acquedotto a Villa Potenza, la Mosca Helvia Recina stravince e convince contro Mediterraneo Riviera Samb che subiscono i primi due parziali senza riuscire mai ad impensierire le giovani cadette, le quali si impongono 25 a 5 e 25 a 9. Soltanto il terzo set c’è un maggior gioco, dando atto alle ragazze di Sambenedetto di essere scese in campo, nell’ultimo parziale, più determinate e costringendo le padrone di casa ad un lotta più asserragliata per la conquista del match, fino ad un sudato 25-23. Doppia sconfitta per le ragazze della prima e della seconda divisione; entrambe fuori casa e senza neanche conquistare un punto, la prima divisione ha perso 3 a 0 contro la squadra di Cingoli meglio organizzata nel reparto muro difesa, mentre la seconda divisione a perso 3 a 1 contro Cerreto d’Esi. Dalla settimana prossima ricominceranno anche i campionati giovanili di under 16 e under 18, mentre sono scese in campo in settimana le tre under 13 e le due under 14. Anche le 6 squadre di under 12 hanno disputato le loro gare, ma in questo caso “non ci importa dei risultati”, come sostengono le allenatrici, “ma ci interessano i sorrisi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X