Caccia alla tigre
nelle campagne di Monte San Giusto

Un residente ha segnalato l'avvistamento del felino e la guardia forestale ha avviato le ricerche
- caricamento letture

Tigredi Sara Santacchi

E’ il “giallo” della tigre quello iniziato nei giorni scorsi nella zona di Monte San Giusto quando un residente, tornando a casa, a bordo della propria auto avrebbe visto tra le campagne un felino di grosse dimensioni avvertendo immediatamente la Forestale. Sono, dunque, scattate subito le ricerche del Cites di Fermo, coordinamento che si occupa dei servizi flora e fauna delle specie protette, che dopo aver verificato la segnalazione ha a lungo perlustrato le colline al confine tra il Maceratese e il Fermano. Gli uomini della Forestale hanno battuto la zona di Madonna di Loreto, nelle campagne intorno a Monte San Giusto e Villa San Filippo alla ricerca di qualche traccia dell’animale, fino alla tarda mattinata di ieri quando, non trovando indizi che riconducessero all’animale hanno sospeso le ricerche. Nelle ore successive non sarebbero arrivate altre segnalazioni d’avvistamento del felino in zona. Resta, dunque, un “giallo” dal momento che la tigre nelle scorse ore si sarebbe dovuta muovere alla ricerca di cibo.  “Sono solo delle voci” ha detto il sindaco di Monte San Giusto, Andrea Gentili, ma è pur vero che lo spiegamento di forze fa pensare a qualcosa in più di una semplice “voce” di paese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X