Caos Lube, ore concitate
Incerto il futuro di Giuliani
Recine: “Ci saranno novità importanti”

VOLLEY - C'è fermento in società dopo l'inaspettata sconfitta in Coppa Italia contro Perugia. Smentita per ora la voce sulle dimissioni del coach che però non parla. Le uniche dichiarazioni vengono rilasciate dal direttore sportivo: "La ferita è ancora aperta, entro le prossime 24 ore vi diremo cosa è successo"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Coach Giuliani

Coach Giuliani

di Andrea Busiello

Sono ore molto delicate in casa Lube. Dopo la brutta sconfitta subita ieri ad opera di Perugia (leggi l’articolo), coach Giuliani aveva palesato tutto il suo dispiacere nel post partita, dicendo a chiare lettere che la squadra aveva giocato una gara bruttissima (leggi l’articolo). Probabilmente il coach di San Severino nel post gara si è lasciato andare a qualche commento di sconforto, interpretato da persone molto vicine alla proprietà come un addio al timone dei biancorossi. Usiamo il condizionale perchè la società, per bocca dell’ufficio stampa, fa sapere che la notizia delle dimissioni di Giuliani non è fondata e che il tecnico di San Severino sarà regolarmente al suo posto da domani (lunedì) alla ripresa degli allenamenti. Dall’altra, la cosa che lascia diverse perplessità è la mancata reperibilità dello stesso allenatore per tutta la giornata di oggi, dopo il terribile ko rimediato a Bologna, quando invece lui stesso è stato sempre disponibile al colloquio con la stampa.

Il ds della Lube Stefano Recine

Il ds della Lube Stefano Recine

A metterci la faccia in questo momento così delicato è il ds Stefano Recine: “Domani (lunedì) vi diremo cosa è successo e cosa sta succedendo alla Lube. La ferita per la bruttissima partita di Coppa Italia è ancora aperta. Ci saranno novità importanti”. Non resta che attendere qualche ora per capire quali saranno le mosse della proprietà per il finale di stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X