Basket, torna alla vittoria la Nuova Simonelli

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la sconfitta nel recupero di mercoledì ad Urbania, la Nuova Simonelli Tolentino ritorna alla vittoria, espugnando con pieno merito il parquet di Cagli. Coach Cecchini deve fare a meno di Servadio e Lancioni, che però rientreranno per il big match di venerdì 29 novembre a Tolentino contro Fabriano, e quindi schiera Nobili e Rossi nello starting five. Parte meglio Cagli che al 4’ è sul +4 (8-4), grazie all’esplosività di Sorcinelli e Tassi, ma proprio Nobili e Rossi favoriscono il pareggio al 6’ (8-8), poi la bomba di Pelliccioni vale il primo vantaggio ospite della gara. Ma è in difesa che Tolentino soffre la verve della giovane banda di Rinolfi, che in chiusura di quarto piazza un parziale di 9-1 grazie al suo trio delle meraviglie Tassi-Velispahic-Sorcinelli, chiudendo sul 19-16 al 10’. Nel secondo parziale, gli ospiti cambiano decisamente registro e rientrano in campo più determinati. Prima Sagripanti, poi Pelliccioni da 3, quindi Paggi, riportano avanti la squadra (20-25). Il primo canestro dal campo di Cagli è al 15’, poi ancora monologo degli uomini di coach Cecchini, con Rossi e cinque punti consecutivi di Pelliccioni (36-34 al 18’), ma è Bizzarri a siglare il nuovo massimo vantaggio +12. Cagli accorcia le distanze con Mensà e Tassi, ma a 4’’ dal termine capolavoro tattico di coach Cecchini, che chiama time out per organizzare l’ultima azione, con blocco a smarcare Rossi per il canestro da 3 sulla sirena (30-43 al 20’). Al rientro in campo non cambia l’inerzia della gara, con gli ospiti che partono forte con Rossi e Bizzarri, costringendo coach Rinolfi ad un prematuro time out al 22’, che però dà i suoi frutti, con quattro punti consecutivi di Sorcinelli e Pieri. Poi doppio botta e risposta tra Bizzarri e Velispahic, fino alla bomba di Paggi al 27’ che vale il nuovo massimo vantaggio (40-58). Velispahic prova a mantenere in gara i suoi, ma Samarzdic di prepotenza dopo un rimbalzo offensivo e Bizzarri dalla lunetta allungano ancora. Il terzo quarto si chiude sul 45-62 per Tolentino. L’ultimo periodo si apre col canestro di Rosa, poi Samardzic, Rossi e Sagripanti, prima di quattro canestri consecutivi di Cagli che inducono coach Cecchini al time out per riportare la giusta concentrazione tra i suoi. Si riprende con due tiri liberi di Sagripanti, prima della bomba di Samardzic, poi un tecnico alla panchina locale porta Pelliccioni in lunetta a fissare il +20 al 36’. Ormai la gara è segnata e i due allenatori ne approfittano per concedere minuti preziosi ai loro giovani. Si chiude con la vittoria di Tolentino per 82-61.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X