Chiodini sprona la Civitanovese
“E’ un momento difficile
ma ci rialzeremo”

SERIE D - Il numero uno rossoblu è tranquillo: "Non siamo affatto preoccupati. Domenica a Matelica torneremo a fare punti"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mauro Chiodini

Mauro Chiodini

E´un momento difficile, ma siamo convinti di poter ripartire alla grande“. Parole e musica di Mauro Chiodini, portiere della Civitanovese, nel consueto appuntamento con la stampa del mercoledì pomeriggio. L´esperto estremo difensore, nonchè preparatore dei giovani numeri uno rossoblu, analizza il delicato momento della formazione in campionato. “Abbiamo fatto un´analisi dettagliata della situazione, ma non siamo affatto preoccupati. La squadra dà il massimo, si allena intensamente e tutti remiamo dalla stessa parte. E´ solamente un periodo in cui gli episodi ci vengono a sfavore e, alla prima occasione avversaria, prendiamo gol. Non vogliamo, però, piangerci addosso e appellarci alla sfortuna. Sappiamo di dover fare molto di più, ma la squadra è viva e lo dimostrerà anche a Matelica”. Domenica altra trasferta, la quarta consecutiva. Che gara sarà?”Il Matelica è una squadra forte che ha aggiunto allo zoccolo duro della passata stagione, quattro-cinque elementi di grande spessore. Sarà durissima, ma noi vogliamo invertire il trend negativo e tornare a fare punti. Sono ottimista, con la grinta e la determinazione che abbiamo sempre avuto, potremo dire la nostra”. Un pensiero va anche a Lorenzo Cattafesta:”E´ un portiere giovane che sta dimostrando tutto il suo valore. Peccando d´esperienza qualche errore deve essere messo in conto, ma siamo tutti soddisfatti delle sue prove e ha la fiducia di tutti noi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X