Trodica attende il fanalino di coda
con il dubbio Aquino

ECCELLENZA - Al San Francesco la gara contro la Biagio Nazzaro che sarà priva dello squalificato Trudo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giacomo Iommi

Giacomo Iommi

di Luigi Labombarda

Clima sereno in casa Trodica dopo il primo successo stagionale, arrivato domenica scorsa nel derby con il Corridonia, ma allo stesso tempo il gruppo di mister Morreale è concentrato e determinato a cogliere il primo successo anche tra le mura amiche. Domani al “San Francesco” (piccolo restyling con l’installazione di seggiolini nel settore centrale della tribuna) arriva la Biagio Nazzaro, che al momento è nel piccolo gruppo che chiude con un punto la classifica di Eccellenza, mentre il Trodica è salito a quota quattro. “Sarà una gara sicuramente complicata” esordisce l’esterno Giacomo Iommi, “la Biagio viene da una sconfitta in cui però ha tenuto testa ad una squadra forte come il Castelfidardo. Dovremo stare molto attenti ma ci teniamo a vincere la prima gara in casa davanti ai nostri tifosi”. Nella Biagio mancherà Trudo per squalifica: “Per loro è un giocatore importante ma hanno elementi altrettanto validi da temere: noi faremo la nostra gara”. Ti sei ritagliato un posto da titolare nelle ultime gare: “Sì, all’inizio ero un po’ indietro di condizione fisica, ora sto bene e ho trovato spazio in campo ma siamo in tanti e quindi tutti dobbiamo conquistarci il posto perché vogliamo giocare”. Torna a disposizione Polinesi dopo la squalifica, qualche problema fisico invece per Aquino che non potrebbe partire dall’inizio: si va verso molte conferme di chi ha fatto bene domenica scorsa e occhi puntati naturalmente sul capitano bomber Bartolucci, quattro reti finora e in vetta alla classifica marcatori. Ci sarà ancora un arbitro non marchigiano a dirigere la gara: il signor Zuffada di Sulmona. Continua a volare intanto la Juniores trodicense: 3-1 all’Aurora Treia e secondo posto nel girone C regionale dietro la capolista Tolentino. I cremisi saranno gli avversari tra due turni ma prima c’è da affrontare il Porto Potenza per non perdere il contatto con la vetta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X