I parcheggi svoltano verso la spiaggia
Fiume di polemiche sul Lungomare Nord

CIVITANOVA - Rivoluzione nella viabilità, ma i residenti sono infuriati: manca lo spazio per gli accessi privati. La protesta arriva in Consiglio. L'assessore Poeta mette a punto alcune modifiche per il litorale dopo il sopralluogo, previsti 1.500 posti auto in più
- caricamento letture

 

lungomare nord civitanovadi Laura Boccanera

Residenti imprigionati nelle proprie abitazioni a causa del nuovo Lungomare Nord. Non si placano le polemiche dopo l’inizio dei lavori sul litorale con cui si è provveduto a spostare la pista ciclabile sul lato mare. Una soluzione che non piace ai residenti, dal momento che in molti non riescono ad uscire dal proprio cancello se ci sono auto parcheggiate di fronte. Una protesta abbracciata però – almeno così sembra – solo dai residenti che stanno anche facendo volantinaggio per invitare a partecipare questa sera in maniera rumorosa e presente in consiglio comunale. Al momento l’amministrazione in accordo con la polizia municipale sta studiando un’ipotesi che sarà presto attuativa. La modifica al progetto prevede lo spostamento dei parcheggi a ovest, così che si avrebbe dal lato della ferrovia dapprima il marciapiede, i parcheggi, la carreggiata e poi la ciclabile e gli chalet. Ovviamente rimane il problema dei posti auto scomparsi, ma a questo ha già pensato l’assessore Marco Poeta che al termine del sopralluogo ha incontrato i proprietari dell’area De Luca che hanno dato disponibilità per la concessione dell’area privata situata davanti lo chalet Federico, da adibire a parcheggio.

lungomare nord civitanova 1 Proseguono inoltre le trattative per destinare alla sosta delle automobili anche l’area Broccolo: “I titolari – ha spiegato Poeta – non si sono arroccati su posizioni di chiusura, come è stato con la precedente amministrazione, e questo ci fa ben sperare. Nel frattempo si è lavorato per cercare una soluzione aggiuntiva ricavando un secondo ampio parcheggio nella lottizzazione Belvedere (dietro ex Scientifico). Nell’estate 2013 il lungomare potrà contare quindi su un notevole incremento di posti auto con oltre 1500 parcheggi liberi serviti dalle corse del bus navetta. Con questa soluzione crediamo di aver decongestionato il traffico sul lungomare nord: i residenti potranno spostarsi in modo agevole e nel contempo il lungomare acquisirà maggior sicurezza, aspetto che è stato sempre tra gli obiettivi dell’Amministrazione comunale. Crediamo quindi di aver trovato soluzione giusta per accontentare operatori balneari e residenti”.

(foto Cronache Maceratesi)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X