Basket, l’Abm vince gara 2 e riporta la serie in equilibrio

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Thiam

Thiam dell’Abm

di Vincenzo Paci

L’ABM fa sua gara 2 con autorità, imponendosi per 57-45, guadagnando così il diritto a giocare la bella sabato sera. Partita spigolosa, come il punteggio lascia intendere, con i ragazzi allenati da Di Pierdomenico-Contigiani chiaramente più pimpanti e reattivi rispetto agli universitari ancora alle prese con le tossine accumulate nel primo capitolo della serie e non completamente smaltite. Serata al tiro disastrosa per i cussini che, a differenza delle ultime due uscite, crollano nel quarto periodo subendo un parziale drammatico di 18-9. Grande prova di maturità dell’ABM che si ripresenta in forma smagliante dopo l’opaca gara 1, aumentando soprattutto in fase difensiva, con Thiam signore incontrastato del pitturato, e proponendo un’ottima prestazione del collettivo in fase realizzativa. La cronaca: impatto buono fin dall’avvio per i biancorossi del Basket Maceratese che piazzano subito un parziale di 6-0 con il rientrante capitan Foresi sugli scudi. Il CUS batte un colpo con Santinelli e rimane a contatto grazie a Nobili. 13-9 ABM dopo i primi 10 minuti. Nel secondo periodo i ragazzi di coach Palmioli provano a cambiare l’inerzia dell’incontro trascinati dall’energia di Mancini e Centioni, non c’è verso però che gl’avversari mollino un centimetro, l’unica distrazione sul tap-in di Cerescioli a tempo praticamente scaduto che chiude la prima metà di gara sul 28-25. Il terzo quarto vive un momento di stanca della partita; il CUS riesce per un momento a rimettere il naso davanti, salvo essere rispedito a meno 3 poco prima della penultima sirena. Nell’ultimo periodo Palmioli prova a cambiare le carte in tavola con qualche accenno di zona, la scelta sembra in un primo momento dare i suoi frutti, ma Kimanov con due bombe in fila scardina la difesa biancazzurra e regala 6 punti di vantaggio ai suoi a due minuti dalla conclusione (49-43). Mancini prova a tenere vive le speranze degli universitari, ma Staffolani non ha alcuna pietà e con l’aiuto di un ferro benevolo mette la tripla del più 7 che chiude virtualmente i giochi. Un canestro in contropiede di Thiam e due viaggi in lunetta fissano il risultato sul 57-45.

Parziali: 13-9, 15-16, 11-11, 18-9.

Tabellini:
ASSOCIAZIONE BASKET MACERATESE: Flamini, Tiberi 9, Severini 9, Kimanov 11, Mordini 3, Foresi 4, Thiam 4, Ortenzi, Staffolani 9, Cingolani 8. All.Di Pierdomenico-Contigiani.

CUS MACERATA: Orioli, Nobili 14, Trillini 5, Mancini 14, Centioni 2, Santinelli 4, Kasperskyy 2, Taborro, Cerescioli 4, Isabettini. All.Palmioli.

Direttori di gara: Marinelli e Cisternino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X