La cavalla finisce nella piscina
Salvata dopo 6 ore dai pompieri

MONTEFANO - L'animale stava pascolando le erbacce in un giardino, quando ha sfondato il telo a protezione della vasca
- caricamento letture

cavallodi Filippo Ciccarelli

E’ stato un intervento curioso e lungo quello che ha tenuto impegnate due squadre dei vigili del fuoco di Macerata, intervenuti a Montefano per recuperare una cavalla caduta in… piscina. La difficoltosa operazione di soccorso è scattata intorno alle 8 del mattino e si è conclusa intorno alle 14: l’animale stava pascolando l’erba del giardino di una villa in contrada Fratte, quando è rimasta vittima dell’incidente. L’equino si trovava lì per via di un accordo tra il proprietario dell’immobile – che voleva una “ripulita” del giardino dalle erbacce – e il padrone, ma improvvisamente è finito sopra il telo posto a protezione della piscina e lo ha sfondato. Adagiato sul punto meno profondo, con testa e muso ben fuori dal livello dell’acqua, l’animale ha aspettato pazientemente che  i soccorritori facessero il proprio mestiere. Sono servite diverse ore per svuotare la piscina con le motopompe e per attrezzare una rampa attraverso la quale la cavalla potesse risalire. Per fortuna la cavalla, nonostante alcuni tagli dovuti alla caduta, non ha riportato fratture o ferite gravi, ed è riuscita a tornare sul terreno. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X