Angelelli punisce il Corridonia

ECCELLENZA - Al Martini vittoria di misura per la Vigor Senigallia. I ragazzi di Ciarlantini tornano in zona play out
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'allenatore del Corridonia Giovanni Ciarlantini

L’allenatore del Corridonia Giovanni Ciarlantini

Altra sconfitta per il Corridonia contro la Vigor Senigallia. Certamente la squadra di Ciarlantini non sta attraversando un buon momento in quanto ancora una volta viene penalizzata  al di là dei propri demeriti. La partita era molto delicata, anche in considerazione che si veniva da una sconfitta rocambolesca e l’avversario odierno era sotto di due punti in classifica. Ora il risultato ha permesso alla Vigor di scavalcare il Corridonia che si trova in quint’ultima posizione, seppure in coabitazione con l’Elpidiense Cascinare. La cronaca registra una buona partenza del Corridonia e l’approccio alla gara sembra quello giusto. Al 4′ Rossi ben servito al limite pira alto. Al 6′ punizione di Angelelli parata da Gatti senza problemi. All’ 8 tiro al volo di Cartechini di poco al lato. Al 13′ Pesaresi si libera bene ma conclude sul portiereAl 20′ punizione di Taglioni per Zancocchia che si vede parare la conclusione. Al 22′ discesa di Okere e cross con palla in angolo. Al 28′ vantaggio ospite con calcio di punizione messo in area con la difesa locale che non riesce a liberare e palla raccolta da Angelelli che in mezza rovesciata la mette sotto la traversa, imprendibile. Al 33′ discesa di Pistelli anticipato da Moscatelli. Al 45′ conclusione di Lapiccirella a lato. Ripresa con il Corridonia alla ricerca del pareggio, ma il suo forcing frutta solo calci d’angolo. alla fine saranno 9, ma tutti infruttuosi. Al 15′ Zancocchia ostacolato nell’area piccola alza sopra la traversa. Al 18′ discesa di Okere e cross non raccolto da nessuno. Al 35′ il Corridonia si vede annullare un gol, in mischia, per un fallo, che nella concitazione del momento sembrava simulato. Finale con tanto nervosismo ed espulsione di Rossi e Ferrari con quest’ultimo che ha ricevuto il giallo per un fallo parso veniale.

il tabellino:

CORRIDONIA ( 4-4-2) Gatti 6,5, Pistelli 6, Taglioni 5 ( dal 36’st Capenti Andrea n.g.), Lapiccirella 7, Cartechini 6, Ferrari 5, Mandorlini 6, Rossi 5, Okere 5, Zanciocchia 6, Mongiello 6 a disposizione: Carnevali, Tentella, Siroti, De Caro, Capenti Alessio e Rapacchiani – allenatore: Ciarlantini.

VIGOR SENIGALLIA ( 4-4-2) Moscatelli 6,5, Zandri 6, Gregorini S. 6, Ruggieri 6, Giraldi 6. Tombari 6, Angelelli 6 ( dal 44’st Tinti n.g),  Carboni 6 Siena 5 ( dal 23st Chiarucci n.g.), Pesaresi 6, Mucaj 6 – a disposizione: Schippa, Spezie, Gregorini T., Rossetti e Paolini – allenatore: Clementi.

Arbitro Di Cairano di Ariano Irpino ( Lanese – Traini ).

Note: ammoniti Mucaj, Giraldi, Mandorlini e Ferrari. Espulsi Rossi al 37 st e Ferrari al 39 st. Angoli 9 a 1. Tempi di recupero 1 + 3.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X