Volley femminile U16, Helvia Recina tra le magnifiche quattro della regione

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L'ingresso in campo della squadra

Il Mosca Helvia Recina Under 16 è tra le magnifiche quattro della regione Marche. Dopo aver battuto con un sonoro 3-0 la Conero Planet Ancona la scorsa settimana, le ragazze di Lara Morresi si sono ripetute andando a vincere per 3-1 (21-25, 18-25, 25-22, 23-25) sul campo della Snoopy Pesaro nella seconda giornata valida per il triangolare dei quarti di finale del campionato di categoria. Con Alessandra Creti ed Elena Martusciello limitate da piccoli acciacchi fisici e con un nutrito seguito di calorosi tifosi, la squadra ha risposto alla grande alle difficoltà trovando la forza e le risorse mentali e tecniche per non mollare nei momenti più delicati che non sono certamente mancati. La Snoopy, terza nel suo campionato provinciale, si è dimostrata, come consuetudine, formazione tecnicamente valida e organizzata e ha interpretato la gara al massimo delle sue possibilità soprattutto in difesa e nel gioco al centro. In tutti e quattro i set infatti le pesaresi si sono portate in vantaggio nelle fasi iniziali anche con margini di cinque – sette punti, salvo poi subire la rimonta del Mosca Helvia Recina, trascinata da uno’ottima regia di Ilenia Peretti, non sempre agevolata da una ricezione precisa, e dall’ottimo apporto delle schiacciatrici di banda, tutte e tre in doppia cifra a fine gara. Il primo set, dopo il vantaggio iniziale delle pesaresi, vede la rimonta del Mosca, che grazie a tre punti consecutivi in attacco di Silvia Mari, trova il vantaggio decisivo nel finale. Copione identico nel secondo set con la parità raggiunta sul 17-17 e poi il turno di servizio di Peretti lascia al palo la Snoopy. Nel terzo set le pesaresi difendono l’impossibile e nel finale, dopo una serie di break e contro break, la Snoopy è più lucida nel chiudere e riaprire i giochi. Il quarto set la falsa riga dei primi tre con un vantaggio iniziale delle pesaresi rintuzzato dal Mosca che nel finale trova il vantaggio, con un’ottima prestazione delle due centrali Creti e Piccinini decisive nel toccare palloni a muro e chiudere i punti decisivi, e un finale al cardiopalma con la Snoopy che annulla tre palle match prima del punto decisivo di Martusciello. Cuore, grinta e maturità le armi in più del Mosca per avere la meglio delle avversarie pur nelle difficoltà e che valgono la qualificazione alla Final Four del 21 aprile, ancora in terra pesarese, pareggiando il conto con la sorte e l’eliminazione bruciante dello scorso anno sfuggita per un solo set. La terza gara del girone tra Conero Planet e Snoopy varrà solo per gli annali e per il Mosca non resta che attendere l’avversaria in semifinale che uscirà dal girone D, presumibilmente l’altra formazione del sodalizio Snoopy, che sulla carta dovrebbe vincere il suo raggruppamento. Sabato alle 18 torna in campo anche la Roana Mosca Cbf nel campionato di serie B2 per la ventiduesima giornata in trasferta sul terreno della Edil Ceccacci Moie, seconda forza del campionato e tra le squadre più in forma nelle ultime uscite. Gara sulla carta complicata per le ragazze di Sergio Innocenzi, a caccia di punti preziosi in chiave salvezza in vista dei due scontri diretti con Marsciano e Nautilus Roma. Le ultime prestazioni confortanti tengono il morale alto nella squadra e, come la trasferta sul campo del Pagliare insegna, la Roana Mosca Cbf ha le carte in regola per tornare da Moie con un risultato positivo. Domenica mattina infine scenderà in campo anche l’Under 14 per il triangolare valido per gli ottavi di finale del campionato regionale. A Villa Potenza le avversarie saranno la Conero Planet Ancona e la Sibillini Amandola per un solo posto valido per i quarti di finale. Un pizzico di rammarico in casa Helvia Recina perché le squadre qualificate agli ottavi erano in realtà due, ma il regolamento ha imposto la partecipazione di una sola squadra per ogni società.

Il tabellino di Snoopy Pesaro – Mosca Helvia Recina 2000

SNOOPY: Boccarossa 6, Bordoni 11, Ottaviani 7, Montesi 7, Stefanini, Ricci, Fattori, Pagnoni 17, Roberti 2, Asquimi 12, Giusti, Micheletti (L), Miliffi (L). All: Gambelli. BS: 11 ACE: 7 MURI: 10.

MOSCA HR 2000: Martusciello 13, Ranzuglia, Tamagnini, Peretti 9, Creti 9, Verdicchio 1, Mari 13, Cingolani 13, Piccinini 4, Mazzufer (L), Verdolini (L). All: L. Morresi. BS: 12 ACE: 6 MURI: 5
PARZIALI: 21.-25, 18-25, 25-22, 23-25
ARBITRO: Dashimi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X