Camilia Giorgi fuori con onore a Charleston
Serena Williams vince 6-3, 6-2

TENNIS - La maceratese tiene testa alla numero uno del mondo nel secondo turno del Family Circle Cup
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Camila Giorgi

Camila Giorgi

La tennista maceratese Camila Giorgi si ferma al secondo turno del Family Circle Cup di Charleston battuta dalla numero 1 del mondo Serena Williams con il punteggio di 6-3, 6-2 in 1 ora e 23 minuti. Contrariamente a quando ci si sarebbe aspettati, c’è più partita di quanto non dica il punteggio e, paradossalmente, più nel primo che nel secondo set nonostante lo score finale. L’avvio di Camila è da vertigini: vola alta con un ace in apertura, poi precipita con 4 doppi falli che mandano subito avanti Serena. Nel game successivo, con la palla che resta in campo per qualche scambio in più, Camila ha tre palle break consecutive annullate però da Serena con due ace. Camila perde ancora il servizio, ma recupera un break nel quarto game e poi tiene finalmente il proprio turno di battuta. Serena capisce che la partita va comunque giocata, anche perché i propri turni di battuta sono molto combattuti: Camila attacca sempre, regala qualche lampo di classe e fa muovere la numero 1 del mondo, ben sapendo che quando Serena colpisce con i piedi ben piantati nel campo c’è poco da fare. Il primo set si chiude col punteggio di 6-2 ma con la numero 1 del mondo che si concede un pugnetto e un “c’mon” che sanno di attestato di stima nei confronti di Camila. Serena chiude con 6 ace e 0 doppi falli contro i 3-8 di Camila ma concede più palle break – 7 contro 5 – annullandole con un servizio letale. 11 pari il conto dei vincenti. Nel secondo set si segue il servizio fino al 3-3, Serena è più concentrata e non concede nulla al servizio. Camila annulla 3 match point sul 3-5, poi con due errori banali da metà campo regala anticipatamente la vittoria a Serena.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X