Ruba gioielli e li vende a un Compro Oro
Denunciata madre di famiglia

MATELICA - La 40enne, con un marito disoccupato, due figli da mantenere e il mutuo da pagare è scoppiata a piangere alla vista dei carabinieri: "Con il mio stipendio non riesco ad andare avanti"
- caricamento letture

112Un marito disoccupato,  due figli minori da accudire e il mutuo da pagare. Per cercare di rimediare qualche soldo e mantenere la famiglia,  una donna di Matelica ha pensato di rubare alcuni gioielli in un’ oreficeria e di rivenderli ad un Compro Oro. La vicenda ha inizio circa un mese fa, quando la donna si reca in una gioielleria di Matelica mostrandosi interessata ad un acquisto e chiedendo di poter visionare alcuni monili in oro. Approfittando poi di una distrazione della proprietaria, è riuscita ad impadronirsi di un bracciale e di un paio di orecchini per un valore complessivo di circa 2.000 euro. Quando però la titolare del negozio si è accorta dell’ammanco, ha subito allertato i carabinieri della locale Stazione che, dopo aver raccolto la denuncia, hanno attivato immediate indagini per risalire alla responsabile del furto. Dalle registrazioni delle  videocamere a circuito chiuso installate nell’esercizio, i carabinieri sono riusciti ad estrapolare la sequenza delle immagini che ritraevano la donna all’atto del furto e successivamente, grazie alle numerose testimonianze, sono risaliti alla sua identità. Quando i militari si sono presentati a casa di S.S., 40enne matelicese, con un decreto di perquisizione da eseguire, la donna è scoppiata in un pianto liberatorio: “Ho il mutuo da pagare e due figli piccoli. Con il mio stipendio non riesco ad andare avanti”. Ai carabinieri ha raccontato, in lacrime, di aver commesso il furto per necessità vista la difficile situazione familiare e di aver rivenduto l’oro rubato in un Compro Oro: per lei è scattata la denuncia di furto aggravato e riciclaggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X