San Ginesio vince il big match
e ipoteca la promozione

LA PARTITA DELLA SETTIMANA IN TERZA - La formazione di Calvigioni batte 3-1 il Valdichienti e si avvicina alla Seconda categoria
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
San Ginesio

La formazione del San Ginesio al completo

di Luigi Labombarda

Il San Ginesio sbanca Collevario con la vittoria per 3-1 sul Valdichienti e fa uno scatto decisivo nella corsa alla promozione nel girone G di Terza categoria. La squadra di mister Calvigioni ha costruito questo successo con le sue carateristiche principali: pressing aggressivo, velocità e la qualità del centrocampo in uomini come Mercuri e Carradori. Di contro il Valdichienti ha fallito la sua gara più importante di questa fase finale: se la matematica ancora non la estromette, di fatto Bisonni e compagni devono pensare ora a mantenere la migliore posizione possibile in griglia playoff.

LA CRONACA Bastano 180 secondi al San Ginesio per mettere a segno due reti e mettere in ghiaccio la partita. Alla prima azione una sciabolata di Fabbioli pesca in area Briganti, che si accentra e infila di destro Berrè nell’angolino basso. Al 3’ Mercuri affonda sulla sinistra e mette una palla tesa in mezzo all’area dove Fabbioli in spaccata fa 2-0. Il Valdichienti è come tramortito da due uppercut, sbaglia un numero incredibile di disimpegni e i ginesini, come falchi, si avventano su ogni palla a velocità folle. I padroni di casa si fanno vedere nei pressi dell’area difesa da Verdini con due conclusioni di Mohammed, al 17’ con un colpo di testa e al 26’ con un tiro di sinistro, che non impensieriscono il portiere avversario. Al 29’ Fabbioli manca d’un soffio il tris ginesino mentre Mercuri al 30’ prova a pescare il jolly dalla lunga distanza con palla che va fuori di pochi centimetri. Solo nel finale di frazione la squadra di casa sembra riordinare le idee e cerca di costruire qualche trama offensiva degna di nota, pesa comunque l’assenza di Rossetti a centrocampo. Il Valdichienti rientra nella ripresa con il piglio giusto e al 49’ accade l’episodio che sembra cambiare le sorti del match. Giordano Calvigioni commette fallo al limite dell’area, prende il secondo giallo e per il mister ospite la gara finisce qui; dalla conseguente punizione, Bisonni esegue una conclusione perfetta che s’infila in rete e riapre la gara. Ma è solo un’illusione perchè al 57’ anche Lombi si becca il secondo giallo e viene ristabilita la parità numerica. Al 62’ Mercuri lancia una palla perfetta per Briganti che scatta sul limite del fuorigioco, dribbla Berrè in uscita e mette in rete a porta vuota il pallone che di fatto chiude il match. Il Valdichienti recrimina con l’arbitro Monaldi per un presunto gol annullato a Bisonni, pescato secondo il direttore di gara in offiside. Gli animi si scaldano tra i padroni di casa e ne fa le spese Carnevali, che al 76’ prende il rosso (ai più sembrato ecessivo) in uno scontro con Francia. All’81’ il Valdichienti chiede a gran voce il rigore per un fallo in area piuttosto netto su Principi: lo stesso attaccante protesta vibratamente con Monaldi e viene anche lui espulso. Con i padroni di casa rimasti in otto, il San Ginesio può solo amministrare la palla fino alla fine, anzi al 91’ Carradori può mettere dentro la quarta rete ma il suo pallonetto a scavalcare Berrè sorvola di poco la traversa. Finisce con la gioia incontenibile degli ospiti, consapevoli di aver colto un successo di platino, e con i padroni di casa a leccarsi le ferite, recriminando per una direzione di gara a tratti eccessivamente fiscale e con quel rigore non dato, che forse avrebbe dato un sapore diverso ai minuti finali della gara.

IL MIGLIORE: Eddy Fabbioli (San Ginesio). La vittoria porta decisamente la sua firma, con l’assist della prima rete e il gol del 2-0, oltre alla sua inesauribile corsa sulla fascia destra. Neanche il tempo di iniziare e Fabbioli scrive “Game Over”.

IL TABELLINO:

VALDICHIENTI: Berrè 6, Mohammed 6 (dall’85’ Antongirolami sv), Iannone 5, Galanti 5 (dal 76’ Pietrella sv), Staffolani 4,5 (dal 65’ Rosini sv), Mogetta M. 5, Bisonni 6 (dall’89’ Mastrangelo sv), Petrini 5, Principi 5, Carnevali 5, Lombi 5. A disp. Carletti, Romoli, Mogetta S. All. Fabrizio Re.

SAN GINESIO: Verdini 6, Calvigioni G. 5,5, Bompadre R. 6 (dal 90’ Bartolini sv), Funari 6, Ceresani 6,5, Calvigioni M. 6, Carradori 7, Mercuri 7, Fabbioli 7,5, Briganti G. 7 (dal 78’ Briganti R. sv), Ciarlantini 6 (dal 49’ Francia S. 6). A disp. Lattanti, Bompadre D., Francia D. All. Calvigioni Giordano.

ARBITRO: Monaldi di Macerata.

RETI: 1’ e 62’ Briganti G., 3’ Fabbioli, 50’ Bisonni (V).

NOTE: angoli 5-3. Ammoniti Staffolani, Principi (Valdichienti), Calvigioni M. e Mercuri (San Ginesio). Espulsi al 49’ Calvigioni G. (San Ginesio), al 57’ Lombi (Valdichienti) per doppia ammonizione, al 76’ Carnevali (Valdichienti) e all’81’ Principi (Valdichienti) per proteste. Recuperi 1’ p.t. – 5’ s.t.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X