Sorridono Trodica e Portorecanati
Pazza Vis Macerata, Aurora in affanno

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - La formazione di Lattanzi prima vince in casa della prima poi perde tra le mura amiche contro il Potenza Picena. Apiro in zona play off
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Nerpiti

Massimo Nerpiti del Potenza Picena

di Federico Bettucci

Sono il Trodica ed il Portorecanati a rispettare i pronostici della vigilia nel primo fine settimana di marzo per quanto concerne la lotta per i playoff del campionato di Promozione girone B. Non fanno altrettanto Vis Macerata e Aurora Treia, ora appaiate al quinto posto. La pazza Vis prima va ad espugnare il fortino del Montegiorgio primo, poi si fa sorprendere tra le mura amiche da un Potenza Picena reduce dal brutto ko interno del derby. Ai Pini festeggiano i giallorossi di Santoni, che si impongono per 2-0 con le reti di Reucci e di Nerpiti. Il primo sfodera un calcio piazzato da applausi verso la metà del primo tempo; il secondo, subentrato proprio allo scadere, chiude i conti al 93′. Quarto ko interno dei biancocelesti, quarta affermazione lontano da casa per i potentini, che devono recuperare ancora 5 lunghezze a chi li precede. Come la Vis, anche l’Aurora Treia incassa due reti davanti al proprio pubblico. Sul doppio vantaggio grazie a Tamburrini e ad un’autorete nel giro di una manciata di minuti, la compagine di Fondati si rilassa contro l’Atletico Truentina ultimo e con un piede e mezzo in Prima categoria e si fa rimontare fino al 2-2 conclusivo. Non sbagliano invece la seconda e la terza della classe, entrambe impegnate fuori casa. Polinesi e Cesetti con un timbro per tempo certificano la vittoria del Trodica a Montelupone (0-2); al Portorecanati, dopo due occasioni con Pantone, basta invece una magia di Tarufoli ad un quarto d’ora dalla fine per sbancare Cupra Marittima (0-1). Aspettando il nuovo mister Onorato, con Bonifazi in panchina la Settempeda porta via un punto da Monticelli, facendosi rimontare dopo il vantaggio di Marasca. Un altro 1-0 e un’altra vittoria per il Porto Potenza, che piega il Loreto con il tap-in di Strappa nel primo tempo e sale a quota 32. Il Casette Verdini non può nulla a Montegiorgio contro la corazzata che guida il campionato: 0-4. Nel girone A continua a stupire l’Apiro, che dopo il difficilissimo avvio di stagione ora veleggia felice in zona playoff. Il 2-1 al Real Metauro vale l’aggancio proprio ai rivali di giornata al quarto posto in graduatoria: nona vittoria interna e raggiunti i 40 punti. I protagonisti, che chiudono la contesa dopo soli 17 minuti con un uno-due micidiale, sono i soliti noti: Cocilova sblocca con una pennellata su punizione, Biagioli su assist di Santoni rimpingua il tabellino prima dell’inutile rete degli ospiti, che non trovano il pari per merito della stoica resistenza apirana.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Riccardo Reucci (Potenza Picena). Il Potenza Picena sembra non avere chance nella tana della Vis Macerata visti i risultati del week end precedente. Invece il numero 8 giallorosso trova il jolly vincente che spiana la strada dei suoi.

LA TOP 11 DELLA SETTIMANA

1 – Palmieri (Portorecanati)

2 – Tidei (Porto Potenza)
3 – Polinesi (Trodica)
4 – Marchegiani (Apiro)
5 – Serangeli (Settempeda)
6 – Nerpiti (Potenza Picena)
7 – Strappa (Porto Potenza)
8 – Reucci (Potenza Picena)
9 – Biagioli (Apiro)
10 – Tartufoli (Portorecanati)
11 – Cocilova (Apiro)
Allenatore: Santoni (Potenza Picena)


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X