“Pedoni indisciplinati in piazza Garibaldi”

MACERATA - Vittorio Zazzaretta segnala il costume diffuso, soprattutto tra i giovani, di non utilizzare i sottopassi
- caricamento letture
vittorio-zazzaretta

Vittorio Zazzaretta

Dal nostro lettore Vittorio Zazzaretta riceviamo:

Piazza Garibaldi è costantemente invasa da pedoni che non utilizzano i sottopassi mettendo a rischio la propria incolumità e naturalmente gli automobilisti che rischiano in modo assurdo di essere coinvolti in incidenti di gravità non prevedibile.
Ho più volte segnalato il problema alle pattuglie dei Vigili Urbani presenti nella piazza, ne ho parlato con il Comandante stesso, ma le risposte sono state tutte di grande disinteresse e talvolta addirittura assurde o disinformate. Vorrei ricordare che l’ art. 190 del Codice della Strada ai commi 2 e 5 recita testualmente: ” i pedoni, per attraversare la carreggiata, devono servirsi degli attraversamenti pedonali, dei sottopassaggi e sovrapassaggi..”
Voglio naturalmente puntualizzare che non esistendo mezzi per superare le barriere architettoniche, tale regola non vale per i disabili o assimilati, ma il costume usuale è quello di disattendere la norma da parte di tutti: giovani prevalentemente, che possono tranquillamente salire o scendere i gradini dei sottopassi.
Il corpo dei Vigili Urbani non credo debba servire solamente per elevare contravvenzioni per divieto di sosta, ma anche per educare pedoni e automobilisti al rispetto delle regole più banali, che nelle Nazioni del nord Europa nemmeno vengono messe in discussione e proteste simili alla mia non hanno evidenza in nessuna testata di giornale, perchè assurdamente scontate.
L’educazione civica è parte della cultura dei cittadini, mentre per la nostra falsa democrazia sembra inutile e anche per questo motivo abbiamo la classe politica che meritiamo, ma queste rimangono le regole più difficili da capire tanto da apparire come assurde, l’ importante è fare il proprio comodo e possibilmente con il minor dispendio di energie possibili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X