Ciarlantini sprona il Corridonia
“Non dobbiamo porci limiti”

ECCELLENZA - A cinque giorni dall'inizio del campionato, il tecnico dei rossoverdi predica concentrazione e impegno: "Con l'arrivo di Camillini siamo a posto, ma la squadra deve ancora lavorare"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mister-Ciarlantini

L’allenatore del Corridonia Giovanni Ciarlantini

di Filippo Ciccarelli

Non chiamatelo Zdenek Ciarlantini, anche se la tentazione sarebbe forte, dopo i 9 gol segnati ed i 6 incassati dal suo Corridonia nel doppio confronto col Tolentino di mister Zaini. Le prime partite ufficiali depongono dunque a favore dei rossoverdi, che in panchina hanno uno dei mister più longevi in Eccellenza; dopo il 4-4 maturato al Martini, è arrivato un blitz pesantissimo (2-5 il risultato finale: leggi l’articolo) al Della Vittoria. Un buon viatico, dunque, per una squadra che ha cambiato molto, e che ha recentemente ufficializzato l’ingaggio di Michele Camillini, difensore centrale classe ’84 proveniente dal Real Rimini, che ha anche esordito in serie B con il Cesena di Fabrizio Castori, dopo gli addii di Amaolo, Cento e Trubbiani (leggi l’articolo). Sabato prossimo la squadra sarà presentata alla città, con una cerimonia che comincerà alle ore 12 nella Sala Consiliare del comune, alla presenza del sindaco Nelia Calvigioni, dell’assessore allo sport Stefano Montecchia e del presidente della società, Sandro Procaccini.

Mister, una grande vittoria quella colta a Tolentino…
“E’ certamente un risultato importante, perché ho potuto avere un’idea più chiara riguardo alla preparazione. In precampionato ci siamo battuti sempre con squadre di categoria superiore, non avendo mai giocato con squadre di pari livello non c’erano molti punti di riferimento. Questa partita di Coppa ci da soddisfazione: c’è comunque da lavorare, il risultato è sicuramente positivo, e anche il fatto che abbiamo tenuto bene il campo per un tempo e mezzo”.

Tifosi-del-Corridonia

I tifosi del Corridonia

Con l’arrivo di Camillini la squadra è a posto?
“Sì, per il momento non ci saranno arrivi. Desidero fare gli auguri ai ragazzi che ci hanno lasciato: la società aveva il preciso desiderio di sostituire Cento ed Amaolo con un difensore centrale di ruolo, che tra l’altro ha anche una certa esperienza”.

Sarà un debutto difficile quello in campionato contro il Montegranaro di Osvaldo Jaconi?
“Sicuramente sì, però le squadre bisogna affrontarle tutte, meglio prima che dopo. Soprattutto queste corazzate: loro hanno numeri importanti, ma in campo alla fine siamo sempre 11 contro 11. L’importante è la concentrazione e la voglia di far bene che ho visto domenica”.

Quali sono gli obiettivi del Corridonia?
“Noi partiamo per fare bene, ma non so quale sarà il nostro bene. E’ una squadra nuova per 8-9 undicesimi, con molti elementi che sono giovani. Dobbiamo certamente mantenere la categoria, lavorando però senza porci dei limiti; dopo le prime paritte potremo capire per quali risultati potremo competere”.

Un pronostico sulla squadra vincitrice?
“Al di là delle squadre che hanno fatto un mercato sontuoso e che vanno inserite di diritto, come Matelica, Montegranaro e Fermana, mi sentirei di aggiungere anche Senigallia e Grottammare; la formazione picena ha una squadra ben attrezzata e secondo me potranno lottare fino alla fine”.

LA ROSA DEL CORRIDONIA 2012/13:

PORTIERI: Mattia Gatti (’94), Gioele Carnevali (’90), Mattia Caruso (’95).

DIFENSORI: Michele Camillini (’84), Andrea Cingolani (’93), Gioele Fusari (’95), Martino Martinelli (’76), Andrea Montini (’92), Edoardo Siroti (’96), Daniele Tentella (’93) e Tommaso Tentella (’95).

CENTROCAMPISTI: Andrea Cartechini (’96), Jacopo Cassisi (’93), Lorenzo Digiosafatt (’94), Francesco Mariucci (’95), Alessandro Mercuri (’85), Marco Moroni (’92).

ATTACCANTI: Alessio Capenti (’93), Andrea Capenti (’93), Simone Marasca (’89), Nicola Rapacchiani (’93), Mattia Ribichini (’96), Michel Taglioni (’92), Mattia Zancocchia (’89), Kingslei Okere (’90), Fabrizio Santoni (’90).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X