L’olimpionica Jessica Rossi già protagonista al Memorial “Italo Forti” di San Severino

La campionessa olimpica arrivò due anni fa all'impianto "le Ginestre"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
JessicaRossi

Jessica Rossi in occasione del Memorial Forti a San Severino Marche

Due anni fa, proprio il giorno di Ferragosto, era arrivata a San Severino Marche presso l’impianto comunale “Le Ginestre” per prendere parte al Memorial di tiro al piattello “Italo Forti” come giovane promessa nazionale. Jessica Rossi, 20 anni, alle Olimpiadi di Londra è salita sul gradino più alto del podio conquistando l’oro nel trap femminile. Una vittoria strepitosa dedica ai terremotati dell’Emilia Romagna, la sua regione. Un gesto, quest’ultimo, che ha fatto parlare di lei anche per il suo modo di fare che va addirittura ben oltre gli straordinari meriti sportivi.

“E’ una ragazza dal cuore grande e dalla mira infallibile – commenta l’assessore allo Sport del Comune di San Severino Marche, Gianpiero Pelagalli, che l’ha conosciuta personalmente – Quando l’ho vista per la prima volta ci ho scherzato dicendole che il fucile era più grande di lei. Jessica, che sta sempre alla battuta, mi aveva però impressionato per la sua mira e così aggiunsi che era comunque il caso di starle alla larga”.

La Rossi arrivò due anni fa a San Severino Marche grazie anche alla forte amicizia con Fabrizio Forti, settempedano, consigliere nazionale della Fitav (Federazione Italiana di Tiro al Volo), e figlio del compianto Italo, figura molto nota in città ed al quale il memorial è dedicato. Al poligono di tiro settempedano si presentarono con lei anche Daniele Resca, campione italiano calibro 20 ed argento alla coppa del mondo di Acapulco, l’ex campione mondiale Emanuele Bernasconi ma anche Mauro De Filippis, portacolori delle Fiamme Oro e più volte medaglia d’oro in Coppa del mondo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X