Paolo Principi e Andrea Cingolani
sul podio ai campionati italiani

GINNASTICA ARTISTICA - I due maceratesi sono arrivati dietro ad Enrico Pozzo nella competizione di Catania. Grande soddisfazione nel clan presieduto da Marco Morresi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ginnasti

Paolo Principi, Enrico Pozzo e Andrea Cingolani

Due maceratesi sul podio dei campionati assoluti di ginnastica artistica maschile che si sono svolti a Catania: si tratta di Paolo Principi e Andrea Cingolani che sono arrivati rispettivamente secondo e terzo dietro ad Enrico Pozzo. Al corpo libero Andrea Cingolani si aggiudica il titolo assoluto di specialità e il trofeo Savino Guglielmetti con 14.500 punti. A ruota l’altro maceratese Paolo Principi (14.450), argento con i colori del CS dell’Aeronautica militare. Terzo Marco Lodadio, a quota 14.050. Al cavallo con maniglie il titolo è di Alberto Busnari (14.150), specialista indiscusso sul cuoio. Piazza d’onore a Mattia Tamiazzo, che con 13.850 punti anticipa il campioncino di Singapore Ludovico Edalli, terzo con il punteggio di 13.500. Agli anelli il vice campione europeo Matteo Morandi, oggi medaglia d’oro assoluta con 15.700, il Dog relega Matteo Angioletti (15.050) a poco più di sei decimi di distanza. Metallo di bronzo, invece, per Andrea Cingolani (14.800), sorprendente anche sul terzo attrezzo del giro Olimpico. Al volteggio l’ennesima conferma arriva dal romano Marco Lodadio, già medaglia di bronzo nel volteggio continentale di Birmingham 2010, oggi primo con 15.725 punti. Argento a Paolo Principi (14.750) e ancora bronzo, per una manciata di centesimi, al mitico Cingo (14.725). Alle parallele pari, 14.400 punti bastano a Ludovico Edalli per confermarsi sul trono di specialità. In verità il punteggio sarebbe in ex aequo con Lorenzo Ticchi, ma la regola del pari merito prevede l’assegnazione del titolo al ginnasta più giovane. Terzo piazzamento per Prince, che mette insieme 13.600 punti. Alla sbarra il campione è sempre Enrico Pozzo (14.850), già numero uno assoluto nel concorso generale, davanti ad Alberto Busnari (14.400) e all’aviere di Macerata, Paolo Principi, bravo a mettere in cascina il secondo bronzo di giornata con lo score di 14.150.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X