Tutto pronto a Recanati
per l’arrivo dello sceicco

Il primo ministro di Dubai Mohammed bin Rashid Al Maktoum da domani (giovedì) sarà ospite per tre giorni dell'Hotel Gallery dove ha prenotato tutte le 64 camere. Il sindaco Fiordomo: "Ringraziamo gli amici arabi per aver scelto la nostra città"
- caricamento letture

Sheikh-Mohammed-bin-Rashid-Al-Maktoum_0-300x281

 

di Mauro Nardi

Si respira aria di grande evento all’Hotel Gallery di Recanati, che per tre giorni sarà la dimora del primo ministro e vice presidente degli Emirati Uniti e governatore di Dubai Mohammed bin Rashid Al Maktoum. In queste ore l’intero staff è letteralmente in fibrillazione per gli ultimi ritocchi prima dell’arrivo del grande ospite che ha scelto proprio la città della poesia e del bel canto come punto d’appoggio per il suo mini soggiorno nelle Marche. Una breve parentesi di tre giorni per assistere alla competizione equestre della Marche Endurance Life Stile in programma sul Monte Conero (partenza a Marcelli di Numana) sabato 16 giugno. Uno sport particolarmente apprezzato dal mondo arabo, al quale gli Emirati Uniti partecipano con ben 14 cavalieri guidati proprio dal governatore di Dubai. Il suo arrivo a Recanati è previsto nella giornata di domani (giovedì), ma al momento l’orario è top secret. Non si esclude neanche un anticipo sulla tabella di marcia tanto che la forza lavoro dell’Hotel Gallery è pronta ad ogni evenienza. La struttura con le sue 64 camere è stata completamente riservata sino a sabato, giorno della partenza. In queste ore la macchina organizzativa è in pieno fermento, con tutti gli addetti in servizio per garantire la massima efficenza, pur mantenendo la necessaria riservatezza come ha tenuto a puntualizzare la direttrice dell’albergo Stefania Ghergo.  Accanto a loro ci sono già alcune figure fidate dell’importante ospite, le quali avrebbero formalizzato precise richieste tra le quali l’allestimento di una grande stanza per permettere allo sceicco di assistere assieme ai suoi uomini di fiducia alla diretta televisiva della Conero Endurance in onda su appositi canali arabi. Una richiesta che ha costretto la direzione dell’albergo a contattare un’antennista, in modo da captare senza problemi il segnale delle tv di Dubai. Tra il corposo staff dello sceicco, in tutto una settantina di uomini, spunta anche un cuoco ed un vice cuoco già presenti nella struttura ricettiva. Massiccia si presenta la task force della sicurezza di Al Maktoum, che già da diverse settimane ha compiuto un’accurato sopralluogo dell’Hotel, nonchè dell’intera area circostante compresa la vicina Concattedrale di San Flaviano. Minuzioso e scrupoloso il sistema di sorveglianza messo a punto, il quale potrebbe ripercuotersi sulla quotidianità dei residenti della zona che domani e venerdì dovranno fare i conti anche con le modifiche alla circolazione in occasione della Fiera di San Vito. Questa almeno la preoccupazione sollevata da alcuni cittadini che abitano vicino al Duomo, anche se il comando di Polizia Municipale smentisce categoricamente eventuali limitazioni al traffico o aree off limits riservate all’equipe dell’importante ospite, il quale userà la dimora recanatese per il pernottamento o poco piu’. Ricchissima di impegni si presenta infatti la sua agenda, compresa la partecipazione alla quinta edizione del Forum economico internazionale Italia-Emirati Arabi Uniti in programma venerdì alle ore 17 presso l’Auditorium della I Guzzini Illuminazione di Recanati. Un appuntamento nel quale esponenti di punta delle istituzioni e delle principali realtà economiche ed imprenditoriali italiane ed emiratine, daranno vita a un confronto bilaterale con l’obiettivo di guardare al proprio futuro attraverso la definizione di strategie e progetti condivisi. A portare il saluto della città ci sarà il sindaco Francesco Fiordomo. “Accogliamo a Recanati un importante incontro economico tra gli imprenditori marchigiani e gli ospiti del mondo arabo, riuniti nelle Marche grazie all’intelligente iniziativa del Governatore Spacca – sottolinea il primo cittadino – Salutiamo gli amici arabi, li ringraziamo per avere scelto Recanati e auguriamo buon lavoro nella speranza che questi incontri favoriscano la crescita dei rapporti economici e commerciali per sostenere l’occupazione locale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =