facebook twitter rss

“Gioca la Luna” è la notte per i più piccoli

Domenica a Porto Recanati tante iniziative per una spiaggia a misura di bambine e bambini
sabato 9 Giugno 2012 - Ore 01:01 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La presentazione dell'evento con il sindaco Rosalba Ubaldi e l'assessore al turismo Elena Leonardi

di Stefano Palanca

Una spiaggia  a misura di bambino ma anche una notte per i bambini e le bambine lungo la riviera di Porto Recanati.  Non solo ludobus domenica 24 giugno a “Gioca la Luna”, la notte dei bambini e delle bambine, ma anche il circo e le sue peculiarità, un galeone dei pirati, il teatro delle ombre e i burattini per i più piccoli mentre per i più grandi musica dj set, band dal vivo, writers e giochi elettronici. A questo si aggiungono laboratori di pet therapy con asini, cani e conigli, l’animazione con balli di gruppo e l’art attack. Poi i giochi di una volta, l’anteprima del palio storico destinato ai più piccoli, le letture di favole, la tombola, il Cartolab. Il tutto condito da merenda biologica o dalla nutella. Dulcis in fundo la mostra fotografica e l’esposizione di arti e mestieri.  Il viaggio per grandi e piccini inizia in bicicletta alle 9 del mattino al Kursaal lido per la “Pedalata ecologica in pineta” destinazione il polmone verde della città all’estremo sud. Giusto il tempo di divertirsi con l’esibizione dei cani salvataggio dell’associazione Pegasus, un veloce ristoro e poi tutti a casa prima del resto della giornata e fino alla sera: il carosello non manderà tutti a letto, almeno fino a mezzanotte. Il vero viaggio, poi, è sul trenino che collegherà, per la gioia dei più piccoli, tutta la città da nord a sud, da piazza Brancondi all’ombra del castello svevo fino piazza Eurovillage. Le stazioni, infatti, saranno gli eventi, le attrattive e gli spettacoli lungo la costa.

“Avevamo già riservato delle attenzioni particolari ai più piccoli e la bandiera verde dei pediatri che ci segnala come città a misura di bambino è la conferma” spiega il sindaco Rosalba Ubaldi “Il nostro filo diretto è un lungomare tutto ciclopedonale unico nelle Marche e anche in tutta Italia, la nostra caratteristica principale”. A questo, poi, si aggiunge la zona pedonale di corso Matteotti adatta alle famiglie e l’evento destinato ai bimbi è un punto in più. Sottolinea infatti l’assessore al Turismo Elena Leonardi: “I bambini sono una parte molto importante della nostra società e dobbiamo averne cura proponendo loro qualcosa. Spero che questo appuntamento per festeggiare la fine della scuola prosegua nei prossimi anni”.

Dopo l’accoglienza all’Ufficio Iat, nel cuore di corso Matteotti a partire dalle 17 con gadget a volontà, il viaggio del divertimento parte davvero e c’è solo l’imbarazzo della scelta. In piazza Brancondi (17,30-24) c’è “Marameo nel paese delle meraviglie”, tra artisti di strada, giochi con gonfiabili, il Circus Show (18,15-21,30) mentre dall’altra parte, al Kursaal Lido (19,30 e 22,30) “Marameo nel Galeone dei Filibustieri”. Il capitano Frak approda in città col suo galeone e la ciurma di pirati sarà composta dai bambini. Trasportati sempre dal trenino i più piccoli potranno arrivare alle “Olimpiadi degli asini”, una gara-laboratorio ludico con asini, conigli e cani (17-20), mentre lì vicino, nel viale Marinai d’Italia, largo a “I giochi di una volta “ (16,30-20). Per rifocillarsi, in zona, c’è sempre il “Nutella Party” e “La merenda biologica”. I piccoli viaggiatori, poi, arriveranno in piazza Carradori per diventare addestratori di cagnolini con “Love your dog” o proseguire per far tappa all’Oratorio salesiano coi “laboratori di Art attack” e l’animazione con balli di gruppo (17-19). Di sera “Le letture animate di favole” (18,30-20), “La tombola dei bambini (21), La bottega delle ombre (21) all’ex scuola Diaz, ma anche l’anteprima del “Palio storico”-Palio dei Mucculò (21) sul lungomare, il Ludobus (21) e Il teatro dei burattini (22) tra il Comune e piazza del Borgo.  Per i più grandicelli, invece, sul Lungomare sud c’è “Teste Calde Click con musica hip hop e dj set (18.30-22), musica dal vivo (22-24), “Street art” con l’esibizione degli writers (18,30) e “Sfide a colpi di joystick” all’Oratorio (17-19).  Per gli amanti della fotografia, infine, la mostra “Progetto Villaggio Mondo” (dalle 18) e l’esposizione di lavori di artigianato “Arti e mestieri” sul corso (dalle 17).  A firmare l’evento è Saltamartino, azienda che da sempre si dedica al divertimento per i più piccoli, ma all’evento collaborano anche la Cooperativa Sociale Il Faro, l’Oratorio Salesiano, l’Ente Palio Storico di San Giovanni, l’associazione Tabor, l’associazione Gaia e il Quartiere Europa. L’ingresso è gratuito



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X