Maledetti rigori, la Maceratese
dice addio al sogno scudetto

CALCIO JUNIORES - Nella gara di ritorno degli ottavi di finale a Montecassiano, la Narnese ribalta il risultato dell'andata. Per i biancorossi decisivi gli errori dal dischetto di Raponi e Russo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Matteo-Tartabini

Matteo Tartabini, uno dei migliori per i biancorossi

di Andrea Busiello

Finisce a Montecassiano il sogno scudetto della Maceratese juniores. La formazione biancorossa, allenata da Paolo Ferretti, cede dopo i calci di rigore alla Narnese che conquista in questo modo il pass per i quarti di finale nazionali. Doveroso mea culpa per la formazione maceratese che dopo la vittoria per 1-0 in Umbria (leggi l’articolo) perde con il medesimo punteggio al termine di un confronto giocato sottotono: ai rigori per la Maceratese sbagliano Raponi e Russo mentre a realizzare il gol qualificazione è il centravanti ospite Sensini. Curiosità: al termine dei 90′ l’arbitro è rientrato negli spogliatoi per parlare con la federazione, in quanto non sapeva se dovevano essere giocati i tempi supplementari o i calci di rigore.

LA CRONACA – Tanta sofferenza per la Maceratese nel primo tempo. I biancorossi di mister Ferretti soffrono l’ottima manovra degli umbri che tuttavia non trovano la via della rete. Nei primi 30′ non succede praticamente nulla di rilevante, al 33′ destro potente di Moriconi con sfera che termina di poco sul fondo. Siamo al 36′ quando ci prova Rocci ma il suo tiro debole viene parato in due tempi. Ultima emozione della prima frazione di gioco è al 40′ quando è ancora Moriconi a provare la via del gol ma Martinelli è attento e respinge la miniccia. Si va al riposo sul punteggio di 0-0. Nella ripresa continua a giocare meglio la formazione ospite: al 3′ ci prova Sensini ma il suo colpo di testa termina di poco sul fondo. Siamo al 9′ quando ci prova Gaggiotti ma il pallone termina alto sopra la traversa. Il gol che decide il match lo realizza Baratta in spaccata al 25′, abile a sfruttare un preciso assist di Sensini. Fino al termine meglio la formazione umbra, la Maceratese tiene duro e si va a giocare la qualificazione ai rigori.

Maceratese-Juniores

La formazione juniores della Maceratese campione Regionale

SEQUENZA RIGORI

Guzzini – gol; Angeluzzi – para Martinelli; Raponi – cucchiaio in mano a Lutumba; Giovannini – gol; Bruno – gol; Bobboni – gol; Russo – para Lutumba; Moriconi – gol; Pepe – gol; Sensini – gol.

il tabellino:

MACERATESE: Martinelli, Guzzini, Bruno, Patrassi L., Montanari (77′ Monterosso), Russo, Tartabini, Rocci, Ajeman, Raponi, Battistini (38′ Cacopardo, 63′ Pepe). All: Ferretti.

NARNESE: Lutumba, Angeluzzi, Bobboni, Rimini, Giovannini, Rossi (82′ Stojadinovic), Gaggiotti (71′ Menculini), Lupi, Sensini, Baratta (85′ Fabri), Moriconi. All: Di Domenico.

ARBITRO: Bendandi di Ravenna.

RETI: 70′ Baratta.

NOTE: Spettatori circa 150.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X