Volley femminile, domani inizia l’avventura
nei play off per l’Esse-ti Loreto

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Guardare avanti, nonostante la sconfitta di domenica a Crema. Da mercoledì, con i playoff, si ricomincia da zero. E’ l’obiettivo della Esse-ti La Nef Loreto al termine della regular season, chiusa al terzo posto in classifica dopo la battaglia punto a punto sul campo lombardo e la sconfitta arrivata ai vantaggi nel tie break. Un risultato che ha permesso a Casalmaggiore di sorpassare le biancoblu, e ora nelle semifinale degli spareggi per l’A1 le ragazze di Pistola affronteranno proprio Crema, arrivata quarta. Drozina e compagne, dopo il lunedì libero, passeranno un primo maggio in palestra per preparare al meglio il delicato esordio nel playoff. Ecco il programma delle sfide di semifinale con tra Esse-ti La Nef e Icos Crema: mercoledì (ore 20.30) al PalaSerenelli gara 1, mentre gara 2 è in programma in Lombardia domenica alle 18. L’eventuale gara 3 mercoledì 9 maggio di nuovo a Loreto. Chi passa vola in finale, e affronterà la vincente dell’altra sfida tra Casalmaggiore e Santa Croce. A Crema le biancoblu hanno sfiorato l’impresa che valeva il secondo posto in classifica, ma a filo dal traguardo è arrivato lo stop. Coach Andrea Pistola non fa drammi, e guarda al prossimo delicato impegno, contro un avversario appena affrontato. L’occasione giusta per rifarsi subito. “Si è conclusa una regular season davvero lunga e difficile, dove abbiamo ottenuto un buon risultato. Siamo stati penalizzati da un calo fisico nel match a Crema e da qualche errore. Calando nell’intensità dei nostri fondamentali migliori abbiamo permesso alle lombarde di tornare fuori. E’ sfumato il secondo posto finale, ma ora ci sono i playoff, e non conta quale sia l’avversario, per raggiungere l’obiettivo bisogna saper vincere con qualsiasi squadra”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X