Robur in festa per la promozione
Giacconi gol, sorride lo Juve Club

IL PUNTO SULLA TERZA - Europa Calcio da record: 9-0 al Real Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
PICCININI-ALFONSO-portiere-17-08-1995-225x300

Alfonso Piccinini

di Luigi Labombarda

La Robur Macerata è la prima squadra promossa dalla Terza alla Seconda categoria: decisivo il 4-2 a Colbuccaro che ha portato il team di mister Soldini a +12 sulla Nuova Pausula a tre giornate dal termine nel girone I. Fallisce invece il primo match-ball il Fabiani Matelica, reduce dalla vibrante finale di Coppa Marche regionale (che ha comunque già dato la promozione alla categoria superiore), che esce sconfitta dal confronto di Tolentino con lo Juve Club. Per la squadra matelicese c’è l’occasione di chiudere il discorso della vittoria del girone G nel derby casalingo con l’Esanatoglia, seconda a -6, nel turno infrasettimanale che inizia già stasera con diversi anticipi. Queste le principali notizie che ha dato la 23° giornata del campionato di Terza categoria, ma entriamo nel dettaglio dei tre gironi. Nel girone G lo Juve Club Tolentino ferma la capolista Fabiani Matelica, grazie alla rete su rigore dell’allenatore-giocatore Giacconi, e blinda in pratica la sua partecipazione ai playoff con la difesa del quinto posto: solo la matematica tiene accese le speranze di Sefrense (a -6) e Palombese (a -9). Detto del Fabiani e dell’Esanatoglia, le altre squadre ormai sicure di partecipare alla post-season sono Pian di Pieca (nell’ultima gara, 2-0 a Colmurano con reti di Briganti e Borroni: è comunque a -7 dalla vetta) e Pioraco (reduce dal 5-3 all’Aurora San Severino). Sono sempre loro le due capoliste del girone H, Macerata 1921 e Vis Civitanova. Entrambe riescono a superare due scogli difficili: grande prestazione della squadra di Conicella che va a vincere 4-2 in casa dell’Abbadiense, mentre la Vis supera 3-2 un avversario ostico come il San Girio. A -6 resta sempre l’Amatori Appignano, dopo il 3-1 al Sambucheto, seguito a due punti dal Montemilone (la tripletta di Scattolini abbatte la Giovanile Corridoniense). Abbadiense e San Girio restano ancora in lotta per l’ultimo posto utile dei playoff, lotta a cui resta aggrappato anche l’Europa Calcio (strepitoso il 9-0 rifilato al Real Macerata). In coda si segnala, tra le altre, il ritorno alla vittoria del Borgo Mogliano (3-1 al Maranello). Dietro la Robur, che ha conquistato la matematica promozione, il discorso playoff resta apertissimo a tre giornate dal termine nel girone I. La seconda posizione è ora occupata dalla Nuova Pausula (4-0 in casa della Nuova Faleria), terzo ad un punto il San Marone (sconfitto dal San Marco Petriolo per  3-1), e quarto posto per il Real Molino (vincente 4-1 con l’Olimpia M.S. Pietrangeli). I distacchi contenuti in classifica tengono in corsa Atletico 99, Colbuccaro, CSKA Corridonia, Real Marche e una piccola speranza anche per i petriolesi.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Alfonso Piccinini (Juventus Club Tolentino). Probabilmente ne sentiremo parlare in futuro di questo portierino, classe 1995, forse il giocatore più giovane della categoria. Giacconi lo pesca dagli Allievi e lo lancia in una gara di fuoco con la capolista Fabiani: il ragazzo se la cava egregiamente contribuendo alla vittoria dei bianconeri, compiendo un intervento importante su Vrioni e mostrando sicurezza e padronanza dei propri mezzi.

IL TOP 11:
1- Piccinini (Juventus Club Tolentino)
2- Nardi D. (Borgo Mogliano)
3- Animento (Montemilone)
4- Campitelli (Real Molino)
5- Belletti (San Giuseppe)
6- Cosentino (Real Marche)
7- Mamudi (Esanatoglia)
8- Thomas (Robur Macerata)
9- Briganti (Pian di Pieca)
10- Liguori (Europa Calcio)
11- Arigoni (Macerata 1921)
All. Onesta (Pioraco)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X