Treiese dell’anno, non è un problema di soldi

La risposta dell'Associazione Pro Treia: "Abbiamo scelto una premiazione triennale"
- caricamento letture
Don-Peppe-Treiese-dellanno-2010-2-300x198

La premiazione di don Giuseppe Branchesi, Treiese dell'anno 2010

“Nessun problema economico dietro all’annullamento del Treiese dell’anno”: a dirlo sono Renato Tartarelli e Fabio Morichetta, rispettivamente vicepresidente e membro direttivo dell’Associazione Pro Treia che rispondono all’articolo di Cronache Maceratesi  (leggi):
“Il nostro bilancio, che tra l’altro è stato approvato dapprima dai revisori dei conti e poi dall’assemblea dei soci, non è ricchissimo ma nemmeno così povero da evitare lo svolgimento di una manifestazione come quella sopracitata. La premiazione purtroppo è venuta meno perché, da una riunione del Direttivo, si è deciso democraticamente di svolgere una premiazione triennale. Ossia, ogni tre anni sarà premiato colui che in questo spazio temporale ha dato lustro alla città di Treia facendola conoscere anche fuori dai confini regionali. La scelta di un cambiamento si era già discussa precedentemente all’ultima premiazione, e da quest’anno è stato fatto. Quindi tutte le illazioni sul fatto che doveva essere premiato questo o quell’altro lasciano il tempo che trovano. Ciò che ci ha rattristato di più sono i vari commenti all’articolo, che ancora una volta servono solo a denigrare la nostra attività. Noi accettiamo tutte le critiche se costruttive, ma in nessun modo accettiamo lezioni di vita. Commenti come: “il pianto del bilancio in rosso è sempre la scusa di coloro che non sanno lavorare” a noi ha dato molto fastidio perché, invece, grazia alla nostra voglia di fare e dare, e grazie anche all’aiuto dei soci, dell’amministrazione e dei vari sponsor che ci sostengono sempre e volentieri, anche per quest’anno il nostro bilancio ci dà la possibilità di continuare con serenità nei nostri intenti per il bene comune. Quindi ribadiamo che è stato un commento denigratorio basato su falsità. E concludiamo dicendo che noi siamo volontari fieri di far parte di un’associazione che ha finalità di promozione culturale e turistica come l’Associazione Pro Treia, ed ogni grazie ricevuto per il lavoro da noi svolto per noi  un orgoglio che non ha prezzo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X