Volley femminile, Helvia Recina
più forte della sfortuna

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Chara-Ranzuglia

Chiara Ranzuglia

Nonostante la tensione e le scorie negative per la gara d’andata non ancora del tutto smaltite e la sfortuna che continua a bersagliare la Roana Mosca, le ragazze bianco azzurre hanno tirato fuori tutta la grinta e il carattere per strappare una vittoria fondamentale in casa della Sapore di Mare Montecosaro nella quinta giornata della Poule Promozione. Un successo netto per 3-1 (17-25, 25-21, 19-25, 16-25) che lascia al momento inalterata la classifica al terzo posto, considerata anche la vittoria della Scavolini Montecchio sulla Lorese. Il primo set non ha avuto storia con le tigrotte padrone del campo e una Sapore di Mare incapace di opporre una valida resistenza. Nel secondo set la sfortuna torna a bersagliare la Roana Mosca come già avviene dall’inizio della stagione mettendo fuori gioco prima Elisa Giorgi per una distorsione alla caviglia e poi il capitano Federica Bonfigli per un problema al ginocchio che si è poi rivelato una rottura dei legamenti (a lei vanno i migliori auguri di una pronta guarigione da tutto lo staff tecnico e dirigenziale della società). Le locali approfittano del momento di smarrimento e del nuovo assetto tattico con l’ingresso di Chiara Ranzuglia in posto quattro, per lei una splendida prova al rientro dopo un lungo periodo di convalescenza, e di Michela Barletta nell’inedito ruolo di centrale, per riportare in parità la situazione. Nonostante le difficoltà però le ragazze di coach Innocenzi si compattano e tirano fuori tutte le risorse fisiche, emotive e nervose per reagire ad una situazione molto complicata e cominciano a giocare in modo sciolto ed efficace mettendo grande pressione a muro alla Sapore di Mare e costruendo punto a punto un vantaggio incolmabile, con le montecosaresi sorprese da tanta combattività e in difficoltà evidente sul piano mentale e tecnico. Terzo e quarto set sono scivolati via senza storia fino al trionfo finale, con spazio in campo anche per Lucia Evangelisti poco impiegata finora, ma che ha saputo farsi trovare pronta. La situazione complessiva della squadra si fa dura considerate le assenze in vista dei prossimi impegni di campionato e con le Final Four di Coppa Marche alle porte, ma con questo carattere sarà dura per chiunque strappare punti alla Roana Mosca. Non c’è solo la prima squadra a regalare soddisfazioni in casa Helvia Recina 2000 perché la formazione di Prima Divisione, allenata da Lara Morresi, è reduce da tre vittorie consecutive nell’arco di una settimana e si piazza al sesto posto in classifica con 27 punti subito dietro le migliori e più quotate  squadre del torneo. A cadere sono state nell’ordine la F.lli Mari Matelica per 3-1, il fanalino di coda Il Copyone Tolentino e la Sacrata Civitanova entrambe per 3-0. Oltre alla crescita di un gruppo giovane, l’ossatura della squadra è composta dalle ragazze dell’Under 16, nelle ultime partite si sta facendo notare la giovanissima alzatrice, classe 1999, Sofia Ranzuglia, gettata nella mischia dopo la sopraggiunta indisponibilità, secondo il regolamento federale, di Ilenia Peretti aggregata alla prima squadra. Mercoledì 14 infine torna in campo anche la formazione Under 16 per la sfida unica dei quarti di finale del campionato provinciale di categoria. A Villa Potenza arriva la Pallavolo Recanati Blu, primo ostacolo verso la finale del 25 marzo ad Appignano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X