Rifugiati politici in piazza
per chiedere il permesso di soggiorno

MACERATA - Protesta pacifica dei richiedenti asilo politico arrivati dalla Libia: "Non possiamo continuare a passare il nostro tempo a dormire e studiare l'italiano"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
libici_prefettura-7-300x225

I rifugiati con il questore Gentile e la dirigente Santi

di Alessandra Pierini

Vengono dalla Libia, sono scappati dalla loro terra nel momento più difficile, in cui la loro patria era diventata un inferno,  sono tutti rifugiati politici arrivati in Italia nel corso dell’ultimo anno e oggi pomeriggio, in gruppo, sono arrivati davanti alla porta della Prefettura per chiedere il rilascio di un permesso di soggiorno. Una protesta pacifica quella dei rifugiati libici che, affidati al loro arrivo alle associazioni Gus e Acsim,  si sono rivolti alle massime autorità cittadine per chiedere qualcosa in più di un letto in cui dormire.

libici_prefettura-4-300x239«Siamo in Italia da mesi e non possiamo continuare a passare le nostre giornate a dormire e studiare l’italiano. Molti di noi hanno delle famiglie da mantenere il Libia e non possono più attendere. In altre realtà italiane i rifugiati hanno già avuto il loro permesso di soggiorno e noi chiediamo lo stesso trattamento».
I rappresentanti degli immigrati sono stati ricevuti in Questura mentre  
tutti gli altri, una sessantina, hanno atteso fuori dal portone della Prefettura, sbarrato per motivi di sicurezza, intenzionati a restare per far sentire la loro voce.

libici_prefettura-2-300x217Il Questore Roberto Gentile e la dirigente Paola Salvi si sono confrontati a lungo con i giovani libici finchè dopo qualche ora è stato raggiunto un accordo. E’ stato fissato per domani un nuovo incontro durante il quale i rappresentanti dei richiedenti asilo politico presenteranno delle liste contenenti i nomi di tutti i richiedenti un permesso di soggiorno e gli uffici competenti accerteranno a che punto sono le pratiche. I dirigenti hanno spiegato agli immigrati che è lo stesso Ministero degli Interni a rilasciare i titoli di soggiorno. 

(Foto di Guido Picchio)

libici_prefettura-6-300x225   libici_prefettura-5-300x225   libici_prefettura-3-300x225   libici_prefettura-1-300x225

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X