Oscar a Dante Ferretti
“Un orgoglio per tutti noi”

I messaggi di congratulazioni del presidente della Regione Spacca, del presidente della Provincia Pettinari e del sindaco di Macerata Carancini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Dante-Ferretti-e-Francesca-Lo-Schiavo“Grazie Dante! Le Marche e l’Italia si sono svegliate questa mattina con un grande moto di orgoglio e felicita”. A te e Francesca un abbraccio “infinito”. Con queste parole il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca si è congratulato con un sms, appena terminata la cerimonia degli Oscar, con Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo premiati con la statuetta più ambita (leggi l’articolo). “’Nessun dubbio – dice Spacca- che Dante Ferretti avrebbe conquistato il suo terzo Oscar. Con lui, sul palco degli Academy Awards, c’erano idealmente l’Italia e tutte le Marche che con fierezza si riconoscono in questo straordinario personaggio. Pochi giorni fa avevo parlato con lui al telefono: con emozione ha ringraziato i marchigiani per il calore, i tantissimi messaggi di affetto e gli auguri che gli arrivavano dalla sua terra natale alla quale, non ne ha mai fatto mistero neanche nelle interviste ai più importanti giornali di tutto il mondo, resta legatissimo. Sappiamo che ora è impegnato in Canada nella realizzazione di un nuovo film, ma ci auguriamo che presto Dante Ferretti con Francesca Lo Schiavo, possa ricevere di persona i complimenti dei marchigiani per questo ennesimo successo. Lo aspettiamo presto!”

***

Il presidente della Provincia di Macerata, Antonio Pettinari, ha inviato questa mattina un messaggio di felicitazioni allo scenografo maceratese Dante Ferretti e a sua moglie Francesca Lo Schiavo che la notte scorsa hanno ricevuto al Kodak Theatre di Los Angeles, il Premio Oscar per la scenografia del film “Hugo Cabret”. “Sento di poter interpretare la gioia dell’intera comunità provinciale maceratese – scrive tra l’altro il presidente della Provincia – che si sente quanto mai orgogliosa di avere ancora un volta un conterraneo e la sua gentile signora nell’Olimpo delle cinematografia mondiale. Nell’esprimere le felicitazioni anche a nome dell’intera Amministrazione provinciale, Pettinari sottolinea come questa terza statuetta dorata, giunta dopo quelle del 2005 per “The Aviator” e del 2008 per “Sweeney Todd”, “conferma ancora una volta  il vostro indiscusso grande talento artistico e rende fieri tutti noi maceratesi”. Pettinari ha auspicato di poter incontrare quanto prima Ferretti e sua moglie per potersi congratulare personalmente con loro.

****

dante-ferretti-laura-honoris

La laura honoris causa in Scienze della Comunicazione a Dante Ferretti (foto di Guido Picchio)

“Desidero esprimervi a nome mio e dell’amministrazione comunale i sentimenti di profonda soddisfazione per l’importante riconoscimento alla vostra straordinaria creatività ed alla grandezza del vostro talento artistico”.   E’ questo l’incipit del telegramma che questa mattina il sindaco Romano Carancini ha inviato al concittadino Dante Ferretti e a sua moglie Francesca Lo Schiavo che questa notte, al Kodak Thetatre di Los Angeles, hanno ricevuto il terzo Oscar della loro carriera per la miglior scenografia del film Hugo Cabret di Martin Scorsese.   “Vi rappresento l’entusiasmo e l’orgoglio della città di Macerata – recita ancora il telegramma di Carancini –  che ha accolto con gioia ed emozione la bellissima notizia e vi trasmette i più sentiti complimenti e ringraziamenti. Nell’attesa di potervi incontrare prossimamente, invio un caloroso saluto che la prego di estendere a quanti hanno contribuito al raggiungimento dell’ambito traguardo”.   Ancora parole di apprezzamento e affetto per la coppia di artisti  il sindaco Carancini le ha affidate ad un post pubblicato nella sua pagina istituzionale di facebook “A Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo un altro oscar cinematografico: fantastici. Voglio trasmettere l’incontenibile entusiasmo, l’orgoglio ed il ringraziamento di tutti i maceratesi per il nuovo riconoscimento al talento di una persona di questa terra e che in questa terra continua a riconoscersi. Sempre. E le parole pronunciate dopo la vittoria: “Per Martin e per l’Italia” svelano ancora una volta la generosità di queste persone, l’attaccamento al Paese ed alle proprie radici dentro le quali c’è la nostra città che il Maestro mai dimentica. Grazie”.

La terza statuetta dell’Accademy, segue quelle ricevute dal nostro concittadino per i film The aviator sempre di Scorsese e Sweeney Todd di Tim Burton. Il maestro della scenografia contemporanea dall’esordio di Medea (1969) di Pasolini, ha firmato le scenografie per i più grandi registi nazionali e internazionali. Tra le sue collaborazioni italiane  anche quelle con Comencini, Cavani, Ferreri, Fellini, Petri, Scola e Zeffirelli. La fama di Ferretti si era sparsa al di fuori dei confini italiani già da “Il nome della rosa” per il quale vinse il David di Donatello. Un’ulteriore conferma internazionale giunse in seguito con la prima nomination all’Oscar per Le avventure del barone di Muenchausen (1989) alla quale ne sono seguite molte altre.   Nel 2005 il Comune promosse una serie di iniziative in onore di Dante Ferretti quali tributo di Macerata ad un suo cittadino illustre, mentre nel 2007 l’Università gli conferì la laurea honoris causa in Scienze della comunicazione e l’anno precedente l’Accademia di Belle Arti gli consegnò il premio Josef  Svoboda.. Da ricordare anche che Dante Ferretti firmò la scenografia di Carmen per lo Sferisterio Opera Festival 2008.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X