Cimitero chiuso a Treia
Salma attende per giorni la tumulazione

Il consigliere di opposizione Massimo Medei denuncia la cattiva gestione dell'emergenza da parte dell'amministrazione
- caricamento letture
treia_massimo_medei_neve-6-300x225

Il cimitero di Treia nella foto di Massimo Medei

Dal consigliere di opposizione Massimo Medei riceviamo:

«L’amministrazione Comunale di Treia ha affrontato l’emergenza neve a suon di ordinanze che hanno chiuso le scuole i cimiteri e cancellato i mercati settimanali sul territorio invece di usare mezzi meccanici, manuali oppure semplicemente sale ma non è stato mosso un dito per eliminare i disagi creati alla cittadinanza dalle nevicate dei giorni scorsi. Nessuno si è preoccupato di mandare spalatori o spargere sale per pulire i marciapiedi. In tutto il territorio comunale non esiste un marciapiede libero da neve tranne quelli puliti dai privati cittadini o da titolari di esercizi commerciali che esasperati si sono rimboccati le maniche ed hanno lavorato per gli altri. In questi giorni in cui si cerca di usare la macchina il meno possibile in quanto le strade sono piene di insidie c’è gente che esce di casa a piedi anche solo per andare a fare la spesa ma purtroppo non sa dove mettere i piedi per cui si vedono numerose persone camminare lungo le carreggiate stradali per di più ristrette creando pericolo per se stesse e problemi per gli automobilisti.
Tutte le strade comunali sono piene di neve, in particolar modo quelle delle zone di campagna. Ci sono state famiglie costrette a chiamare i carabinieri per sollecitare un intervento che potesse permettere loro di uscire di casa anche solo per andare a fare la spesa.

treia_massimo_medei_neve-5-300x225

Treia (Massimo Medei)

In compenso domenica c’è stata una pattuglia di vigili urbani che ha girato per tutta la giornata sul territorio vedendo con i propri occhi la situazione, ma forse non è stata fatta una relazione sufficiente.
Ma la ciliegina sulla torta il Sindaco l’ha messa con la gestione del cimitero. A suon di ordinanze giorno per giorno si è arrivati a chiudere il cimitero per diversi giorni (ad oggi fino a giovedì 9 febbraio) anziché organizzarsi per sgomberarlo dalla neve, lasciando per giorni una salma parcheggiata presso l’ospedale di Macerata in attesa di essere tumulata.
Sarebbe bastato reclutare i disoccupati del territorio o gli extracomunitari che si rivolgono ai servizi sociali tutti i mesi per ricevere il sussidio per risolvere il problema, ma forse non erano disponibili né le pale né il sale.
Sicuramente a queste forti critiche il Sindaco risponderà nei prossimi giorni come già fatto in occasione delle nevicate degli anni precedenti, che sono state pulite le strade e sono stati sparsi quintali di sale. Vorrà dire che ogni cittadino treiese penserà: “Hanno pulito dappertutto tranne che davanti casa mia”. In realtà il piano neve del Comune di Treia è basato sull’attesa che esca il sole e sciolga la neve caduta.

treia_massimo_medei_neve-4-300x225

Treia (Massimo Medei)

Il piano neve caro Sindaco si programma a settembre/ottobre e non dopo che ha nevicato, facendo convenzioni con le ditte locali, cercando di pianificare la copertura di tutto il territorio comunale e accantonando risorse economiche pronte per essere spese nelle emergenze, e non con le ordinanze; Se poi la neve non arriva le risorse economiche si trasferiscono al prossimo anno oppure si utilizzano per cose utili alla cittadinanza.
Un’altra cosa che non si capisce è il fatto di aver emesso ordinanze di chiusura delle scuole giorno per giorno durante le nevicate e poi una ordinanza di chiusura per 2 giorni quando la neve non cadeva più da diverso tempo. E’ inconcepibile la chiusura delle scuole per giovedì 9 febbraio quando ormai la natura ha già sciolto quasi tutta la neve e le strade sono pulite. E’ rimasta neve solo davanti le scuole, davanti le chiese e sui marciapiedi dove si doveva intervenire con priorità e sarebbe bastato spargere un po’ di sale, ma ho il sospetto che il Comune di Treia non abbia avuto assolutamente scorte in magazzino».

treia_massimo_medei_neve-3-300x225

Treia (Massimo Medei)

treia_massimo_medei_neve-2-300x225

Treia (Massimo Medei)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X