La Recanatese chiude un 2011 da incorniciare

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il bomber della Recanatese Nicola Chicco

Ultime fatiche dell’anno per la Recanatese. Oggi ancora doppia razione di lavoro per i ragazzi di mister Omiccioli, prima del meritato riposo che durerà fino al pomeriggio del 2 gennaio, quando i giallorossi si ritroveranno di nuovo per preparare la trasferta di Miglianico. Il gruppo si è allenato al completo, fatta eccezione per Moretti, Ristè e Pennacchioni che hanno lavorato a parte. Omiccioli ha espresso soddisfazione per il lavoro svolto in questi tre giorni post-natalizi e, come tutto l’ambiente giallorosso, si augura che nell’anno alle porte il cammino della squadra sia altrettanto buono come lo è stato nel girone di andata. Ricordiamo che nelle prime diciassette partite, la Recanatese è stata spesso costretta a scendere in campo in formazione rimaneggiata, senza pedine fondamentali come Committante, Chicco, Ristè e Faieta (tanto per citarne solo  alcuni). Assenze che si sono fatte sentire, nonostante un gruppo pieno di entusiasmo e molto amalgamato sia riuscito ad ottenere risultati positivi (24 punti, soli due in meno della zona play off) ed allineati con l’obiettivo di una salvezza tranquilla. A fine allenamento, con un brindisi i ragazzi hanno salutato l’anno agli sgoccioli e dato il benvenuto a Diego, figlio di Nicola Chicco, venuto alla luce ieri. Al papà ed alla mamma vanno le più sincere felicitazioni dell’USD Recanatese, che rinnova gli auguri di un felice 2012 a tutti gli sportivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X