Non basta l’autovelox
per fermare il servizio di Savani

VOLLEY A1 - Lo schiacciatore della Lube è secondo dietro a Juantorena nella classifica degli ace della Lega: "Sono contento di poter dare il mio contributo alla causa"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

montaggio-savani

GUARDA IL VIDEO

di Andrea Busiello

In questo girone d’andata del massimo torneo di volley (manca una giornata che si giocherà giovedì 5 gennaio alle 20.30) lo schiacciatore della Lube Cristian Savani sta sicuramente giocando su livelli molto alti. Il fondamentale dove la banda biancorossa sta facendo la differenza è il servizio: nella speciale classifica degli ace l’azzurro è secondo solo al giocatore più forte del mondo: il trentino Osmany Juantorena. Savani ha realizzato la bellezza di 33 ace in 11 gare (una l’ha saltata per infortunio) ed il suo contributo alla causa biancorossa è stato determinante in questo primo scorcio di stagione: “Sono molto contento di quello che sto facendo per la squadra e spero che posso continuare su questa scia, anzi fare sempre meglio. Il servizio è molto migliorato rispetto all’anno scorso e questo è molto importante perchè permette un gioco più semplice nel muro-difesa”. Savani si sofferma sul discutere delle tante partite che si giocano e sulle avversarie nella lotta scudetto: “Ammetto che è difficile entrare in campo ogni tre giorni e cercare di dare sempre il massimo ma noi siamo una squadra forte e non dobbiamo avere scuse; per quanto riguarda la lotta scudetto credo che Trento e Cuneo hanno ancora qualcosina in più di noi ma non per questo noi ci tireremo indietro”.

savani

Lo schiacciatore della Lube Cristian Savani

Per la Lube un Capodanno di riposo, la prima seduta del 2012 è fissata per lunedì 2 gennaio. La formazione di coach Giuliani sarà impegnata giovedì 5 alle 20.30 a Verona per l’ultima giornata d’andata. Per Omrcen e soci sarà fondamentale vincere per mantenere il secondo posto in classifica e giocare il quarto di finale di Coppa Italia contro la settima classificata.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X