Civitanovese, parla De Vincenziis
“Siamo tranquilli, non c’è nessuna crisi”

SERIE D - Domenica rossoblu in casa contro il temibile San Nicolò: "Daremo il centodieci per cento per vincere e rimanere ancorati alla zona play-off"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Bolzan-in-gol

Non è bastata la rete di Bolzan ad evitare la prima sconfitta in campionato alla Civitanovese

di Laura Barbato

All’undicesima giornata di campionato arriva la prima sconfitta nel torneo per la Civitanovese in casa dell’Agnonese. Una sconfitta pesante perché incassata contro un avversario sulla carta più che abbordabile e perché arriva proprio quando la squadra aveva ritrovato il sorriso grazie alla vittoria sulla Jesina. Guardando la classifica questi tre punti hanno un peso specifico maggiore, infatti ora sono ben otto le lunghezze di distanza dal Teramo, prima della classe. Il momento in casa rossoblu non è dei più facili ma De Vincenziis scongiura qualsiasi ipotesi di crisi: “Sono stati solo episodi”.

De Vincenziis, domenica è arrivata la prima sconfitta in campionato, contro un avversario inaspettato …
“Abbiamo avuto sfortuna, loro hanno trovato immediatamente il gol mentre noi non siamo riusciti a pareggiare subito, se avessimo segnato prima ora racconteremmo un’altra partita”.

devincenziisivan

Ivan De Vincenziis

Analizzando la gara, quello che è venuto a mancare è proprio quel carattere che vi ha sempre caratterizzato …
“Non sono d’accordo perché noi scendiamo in campo sempre per dare il massimo ma il calcio è fatto anche di episodi e noi siamo stati condizionati da quelli”.

In tre partite la difesa ha preso sette gol …
“Il fatto che abbiamo preso così tante reti non è colpa della difesa anche qui parliamo di episodi ma sono convinto che questo non si ripeterà più”.

Che momento sta attraversando la squadra?
“Noi siamo tranquilli, non c’è nessuna crisi. E’ un periodo che le situazioni non vanno come vorremmo ma nulla di cui preoccuparsi”.

La Civitanovese è quinta in classifica con otto lunghezze di ritardo sul Teramo, questo la preoccupa?
“Il nostro obiettivo è la zona play-off e adesso siamo lì, quindi stiamo facendo bene; il Teramo è una grande squadra che merita di stare lassù”.

Guardando all’immediato futuro, domenica vi aspetta il San Nicolò. Che partita sarà?
“Una partita dura, come tutte le altre. Noi daremo il centodieci per cento per vincere e rimanere ancorati alla zona play-off”.

traini

L'attaccante rossoblu Traini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X