Matrimonio scozzese a Recanati: lui con il kilt

- caricamento letture

NATALIE-E-MARTIN-SPOSI-SCOZZESI-06-07-2011-211x300di Mauro Nardi

Lui con il tradizionale kilt, lei con il classico vestito bianco. Due giovani scozzesi hanno scelto Recanati per coronare il loro sogno d’amore e lo hanno fatto questo pomeriggio alla Chiesa di San Francesco. Un matrimonio decisamente fuori dal comune per la cittadina leopardiana e per il parroco Don Giovanni Latini e padre Giuseppe Moretti che per l’occasione sono stati aiutati da un traduttore della lingua inglese.  La cerimonia è stata alllietata anche dalle note di una cornamusa, suonata da Maurizio Serafini mentre a rendere ancora piu’ marcato il clima scozzese ci hanno pensato gli amici maschi dello sposo che si sono presentati indossando il tradizionale gonnellino. Circa una quarantina gli invitati alla cerimonia, di cui oltre venticinque giunti oltre manica. I due giovani hanno conosciuto le bellezze della città della poesia e del bel  canto in occasione della loro prima vacanza insieme, su suggerimento di Silvana Sardi, zia dello sposo che da anni abita a Recanati. Martin Lelley, 28 anni e impiegato nella manutenzione dell’aeroporto di Glasgow, e Natalie Rush, 29 anni e segretaria di banca, hanno apprezzato a tal punto il borgo da volerci compiere il passo piu’ importante della loro vita.

***

Soffia un vento internazionale nella città di Leopardi indicata da Le Monde come il centro del mondo (leggi l’articolo).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =