I nostri pronostici
per il campionato di Seconda categoria

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
settempeda1-300x169

La formazione della Settempeda

di Federico Bettucci

Trentesima ed ultima giornata nei campionati di Seconda categoria. Il girone E è deciso in testa: Helvia Recina campione e promosso in Prima categoria, le due semifinali playoff saranno Real Cameranese-Villa Musone e soprattutto Appignanese-Casette Verdini. Il match di giornata è così quello di Portorecanati dove lo Junior (ultimo) aspetta, con il sangue negli occhi, il Real Porto (penultimo). Quest’ultimo ha a disposizione anche il pareggio, vantando due lunghezze di vantaggio: in ballo c’è l’approdo nei playout, per scongiurare la triste discesa in Terza categoria. In chiave salvezza diretta, decisive Vigor Castelfidardo-Ediartis Cingvlum e Csi Recanati-Aries Trodica. I cingolani (punti 33) partono favoriti sulle altre due maceratesi, divise da un solo punto (31 Aries, 30 Csi) e pronte per un faccia a faccia fondamentale. Nel girone F il Caldarola deve compiere l’ultimo sforzo nel derby casalingo con la Palombese per mantenere i due punti di vantaggio sulla Settempeda (che ospita la Belfortese) ed i tre sul Serralta (impegnato ad Urbisaglia). L’obiettivo Prima categoria si può quasi toccare con mano, dopo aver comandato a lungo. Giovani Tolentino e San Claudio si contendono l’ultimo accesso per l’appendice dei playoff. Favoriti i primi, che partono con un punto di vantaggio e che ricevono il Pievebovigliana penultimo ed impossibilitato a migliorare il proprio status, sui secondi, che aspettano i vicini di casa Amatori Corridonia. E da qui parte il rebus riguardante la zona pericolante. Restano da risucchiare due squadre nei playout. Molto dipenderà dall’esito di Muccia-Elfa Tolentino, nel quale i locali (33) devono necessariamente fare bottino pieno e gli ospiti (34) hanno bisogno di almeno un punto (che potrebbe non bastare per evitare uno spareggio). Già, perché sperano anche Nuova Dimensione (32, a Castelraimondo contro la Folgore) e gli Amatori (34). Non è ancora tranquilla nemmeno la Belfortese, attesa dalla proibitiva trasferta sanseverinate, che però ha un buon numero di squadre sotto di sé. L’impressione è che la Folgore non dovrebbe fallire l’impegno casalingo e perciò il quint’ultimo posto toccherà ad una tra Muccia, Elfa, Amatori e Belfortese, con altissime possibilità di spareggi. Nel girone G il Villa 2003, per confidare ancora nei playoff, deve superare in casa la Pinturetta, capolista staccatissima e già promossa, e sperare in un passo falso del Francavilla. Il Telusiano è pronto alla battaglia con la Firmum (entrambe a quota 30), con l’obiettivo di sorpassare anche la Vis Faleria (32): sarebbe salvezza diretta.

LA SCHEDINA DELLA SETTIMANA:

GIRONE E:

Acm Sambucheto-Appignanese X

Csi Recanati-Aries Trodica 1X

Vigor Castelfidardo-Ediartis Cingvlum X

Casette Verdini-Helvia Recina 1

Villa Musone-Nuova Sirolese 1

Nuova Folgore-Pietralacroce 1

Atletico Ancona-Real Cameranese 2

Junior Portorecanati-Real Porto 1

GIRONE F:

Settempeda-Belfortese 1

Caldarola-Palombese 1

Urbisalviense-Serralta X2

San Claudio-Amatori Corridonia 1X

Muccia-Elfa Tolentino 1X

Sarnano-Juve Club 1

Folgore Castelraimondo-Nuova Dimensione 1

Giovani Tolentino-Pievebovigliana 1

GIRONE G:

Villa 2003-Pinturetta 1X

Firmum-Telusiano X2



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X